carabinieri

Terrore in provincia di Caserta: raid in casa per tentata rapina, malmenati coniugi e figli

in Campania/News by

I carabinieri hanno arrestato a San Nicola la Strada, in provincia di Caserta, un 31enne polacco resosi responsabile di una tentata rapina in abitazione nel corso delle quale ha malmenato i due coniugi che vi risiedono, finiti poi all’ospedale di Maddaloni dove sono stati ricoverati in osservazione per numerose contusioni. Al momento del raid era presente anche la figlia della coppia, che però è riuscita ad evitare i calci e i pugni del bandito. Come riporta l’Ansa, il polacco, hanno accertato i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Marcianise, si è introdotto nel cortile dell’abitazione delle vittime, aggredendo subito i coniugi, colti di sorpresa, e, nel tentativo di sottrar loro oggetti di valore, li ha presi a pugni facendoli cadere, quindi li ha riempiti di calci, finchè non sono intervenuti i Carabinieri chiamati intanto dalla figlia. L’uomo ha provato a fuggire ma è stato bloccato dai militari.