DAILY MAGAZINE

Tag archive

campania

De Luca sulla situazione Covid-19 in Campania: “Penultima ordinanza, poi chiudiamo tutto”

in News/Uncategorized by
vincenzodeluca

Vincenzo De Luca ha parlato della situazione relativa al Covid-19 in Campania, ospite di Porta a Porta su Rai1: “Andiamo verso un nuovo lockdown se non dovessimo rispettare le regole. Sono preoccupato per la situazione in Campania, in questo momento le zone più colpite sono quelle dell’Asl Napoli 1, dell’Asl Napoli 2 e dell’Asl Caserta. Due le strade possibili, vista anche la riapertura delle scuole: o conviviamo con il virus, basandoci su norme rigide da rispettare, oppure andiamo incontro ad un nuovo lockdown, che porterebbe gravissimi danni alla nostra economia“.

De Luca firma una nuova ordinanza: tutte le restrizioni

in Breaking news/Primo Piano/Uncategorized by
https://www.facebook.com/vincenzodeluca.it/photos/a.453651058256/10150222774438257

Il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, ha firmato l’ordinanza numero 75 che porta ulteriori misure di contenimento e prevenzione in merito al covid-19, dopo gli aumenti dei casi nella regione.

Con decorrenza immediata e fino al 7 ottobre – recita l’ordinanza – l’esercizio e la fruizione delle attività connesse a cinema, teatri e spettacoli dal vivo, ristorazione e bar, wedding e cerimonie, sono subordinati alla stretta osservanza dei protocolli; lo svolgimento di feste e di ricevimenti è consentito esclusivamente nel rispetto del limite massimo di venti partecipanti per ciascun evento e nell’osservanza delle ulteriori misure previste dai protocolli; a tutti gli esercizi commerciali (ivi compresi bar, chioschi, pizzerie, ristoranti, pub, vinerie, supermercati), dalle 22 è fatto divieto di vendita con asporto di bevande alcoliche, di qualsiasi gradazione, nonché di tenere in funzione distributori automatici. Resta consentita la somministrazione al banco, nel rispetto del distanziamento obbligatorio, nonché ai tavoli, purché nel rispetto dei protocolli vigenti. Agli esercizi che non possano garantire dette misure è fatto obbligo di chiusura alle 2; dalle 22 alle 6 è fatto divieto di consumo di bevande alcoliche, di qualsiasi gradazione, nelle aree pubbliche e aperte al pubblico, ivi comprese le ville e i parchi comunali, nonché nelle aree prospicienti bar ed altri locali pubblici; resta sospesa l’attività di sagre e fiere e, in generale, ogni attività o evento il cui svolgimento o fruizione non si svolga in forma statica e con postazioni fisse”.

Dalla movida ai trasporti, “è fatto divieto di salire a bordo dei mezzi di trasporto ai passeggeri che non indossino la mascherina. Eventuali passeggeri sprovvisti di mascherina devono, in ogni caso, essere sanzionati in conformità a quanto previsto ed essere invitati a scendere immediatamente e comunque appena possibile dal mezzo, al fine di evitare ogni ulteriore rischio connesso alla permanenza a bordo in assenza di dispositivi di protezione. In caso di rifiuto, deve essere disposto il blocco del bus o del treno e richiesto l’intervento delle forze dell’ordine”. Restano ancora in vigore tutte le altre disposizioni dei mesi scorsi.

De Luca imbarca anche Armida Filippelli in accordo con Zingaretti. Il PD campano ammutolito e che nessuno parli!!!

in Campania/Campania News by
zingadeluca

De Luca imbarca anche il PD Nazionale tramite il segretario del partito Zingaretti e ammutolisce tutto il PD regionale. Armida Filippelli assessore alla formazione professionale.

Napoli. Galleria Vittoria chiusa, scuole e pioggia: traffico bloccato per ore!

in Campania/Campania News by
Foto di Free-Photos da Pixabay

Napoli – Una mattinata da ricordare per molti guidatori: purtroppo questa giornata, l’ennesima di maltempo in Campania, ha portato tanti disagi a chi cercava di raggiungere con mezzi propri il luogo di lavoro nel capoluogo campano.

E non solo! La riapertura delle scuole, il problema del distanziamento sui mezzi di trasporto pubblico, l’uso smodato delle auto private per colpa dell’allarme coronavirus, hanno portato ad un aumento esponenziale del traffico urbano che ha provocato disagi per tutti gli abitanti di Napoli.

I territori che hanno sofferto maggiormente sono stati quelli che delimitano la zona ospedaliera, Capodimonte, via Marina e le zone antistanti la stazione di Piazza Garibaldi. Gli agenti della polizia municipale hanno cercato di ovviare ad ogni ingorgo con il massimo dispiegamento di uomini possibile.

Davide Paolino

Covid. La Sicilia segue De Luca: mascherine obbligatorie all’aperto

in Breaking news/News by
musumeci

L’aumento progressivo dei contagi in tutte le Regioni sta portando i governatori a misure di contenimento drastiche. Inizialmente la prima mossa è spettata al Presidente De Luca che, con un’ordinanza, ha di nuovo introdotto l’obbligo delle mascherine protettive durante la giornata all’aperto, annunciando nuove iniziative se il contagio non dovesse fermarsi.

E ora, il Presidente della Regione Sicilia Musumeci, vede e rilancia: non solo obbligo di mascherina all’aperto, da mercoledì, ma anche divieto di assembramento. La nuova circolare impone l’uso del dispositivo di protezione e impedisce alle persone di stazionare per lungo tempo in luoghi pubblici.

Il Presidente se la prende con i cittadini: “I nostri costanti  e ripetuti inviti alla prudenza“, spiega, “purtroppo non sono stati da tutti adeguatamente raccolti ed entriamo in una fase difficile dell’epidemia, con l’arrivo della stagione influenzale“.

Ricciardi avvisa la Campania: “Rischio lockdown serio”

in News by
ricciardi

Walter Ricciardi, professore ordinario di igiene all’università Cattolica di Roma e consigliere del Ministro della salute Speranza, ha parlato ai microfoni de “La Stampa” del Covid e delle possibili conseguenze in brevi tempo: “Lockdown generale penso sia difficile, mentre in Francia, ad esempio, è più probabile. La situazione in Italia è particolare, regioni come Lazio e Campania rischiano, i contagi sono in aumento. E tra due settimane mi aspetto un peggioramento della situazione“.

Regionali. Di Maio tende la mano a De Luca: “Il governo sarà leale”

in Breaking news/Campania/News by
Mes: Di Maio, per l'Italia è sano non accelerare

Ariano Irpino (AV) – “Il governo sarà leale con tutti i vincitori dalle ultime regionali“, è quello che annuncia Luigi Di Maio, Ministro degli Esteri in quota Cinque Stelle che precisa: “e soprattutto in questa regione, per fare meglio, c’è bisogno di grande sinergia tra enti locali e governo centrale. E io la promuoverò sempre, al di là delle forze politiche“.

Maltempo Campania, prorogata l’allerta meteo fino a Lunedì

in Campania/Campania News by
Foto di FelixMittermeier da Pixabay

Di nuovo allerta meteo “arancione” in Campania. La Protezione Civile regionale ha prorogato l’allerta meteo fino a Lunedì mattina alle ore 6, dopo che i meteorologi hanno previsto precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio o temporalesco, di forte intensità, nella mattinata di Domenica.

Previsti anche venti molto forti, da sud-ovest e mare agitato.  La Protezione Civile della Regione Campania raccomanda la massima attenzione possibile a tutti gli abitanti sull’intero territorio.

Regione Campania. Tamponi ai privati? L’ordinanza li vieta ma qualcuno li fa

in Breaking news/Campania/News by
Foto di Michal Jarmoluk da Pixabay

Il Presidente della Regione Vincenzo De Luca aveva dato il via libera ai centri per effettuare tamponi, ma non per i privati bensì solo per le aziende. Ebbene, c’è qualcuno che questa ordinanza ha deciso di svicolarla, per via della sempre più pressante richiesta, da parte dei cittadini, di capire se nelle proprie famiglie ci sono casi di positività al Coronavirus.

Pur senza essere stati autorizzati, numerosi centri in Campania, effettuano il test a intere famiglie. La prestazione si aggira sugli ottanta euro (comprensivo di servizio a domicilio), i risultati sono disponibili in 48 ore. In caso di positività di un membro del nucleo familiare parte la segnalazione all’Asl in maniera ufficiale. I centri si discolpano dato che portano a conoscenza di una percentuale di positivi che rimarrebbe dimenticata e non controllata.

Sono sempre più numerosi, quindi, i medici che chiedono un cambiamento nella normativa che disciplina la Regione. Per ora il tampone è consigliato solo in tre casi: essere stati a contatto con un positivo, presenza di sintomi fortemente sospetti, positività al test sierologico. Ma forse è giunto il momento, come accade in altre regioni, di estendere i test a tutti.

Coronavirus. Oggi in Campania 195 contagi e 105 guariti

in Campania/Campania News by
a304ee732af48a85248ffec3759f3215

Aumentano i tamponi ma diminuiscono i contagi. Oggi, le notizie sul Coronavirus, sono abbastanza positive dalla Regione Campania. 195 sono i positivi giornalieri su più di seimila tamponi, 105 sono i guariti e, anche oggi, si constatano zero decessi.

Da poche ore è in vigore la nuova ordinanza che obbliga all’uso della mascherina in ogni luogo pubblico, fino al 4 Ottobre. Il Presidente De Luca invita a mantenere alto il livello di guardia, i numeri potrebbero, di nuovo, aumentare.

Go to Top