rom_baraccopoli_roma_napoli_2_1

“Superare i campi rom”, presentata la proposta di legge per lo smantellamento

in Campania/News by

Questa mattina la Commissione speciale Terra dei Fuochi, bonifiche ed ecomafie insieme alla Commissione speciale Anticamorra e beni confiscati ha presentato alla stampa la proposta di legge “Norme contro il degrado e per lo smantellamento dei campi Rom nella Regione Campania”. La proposta è stata depositata in Segreteria generale il 25 maggio. Alla conferenza ha partecipato anche la consigliera comunale di Giugliano in Campania, Anna Russo, che sostiene la legge alla luce della sua esperienza di amministratore in un Comune dove il fenomeno dei campi rom ha assunto i contorni dell’emergenza. “Questa proposta – ha dichiarato il Presidente Mocerino – colma un vuoto normativo e risponde ad un’esigenza di sicurezza sempre più avvertita nelle nostre città. Lo Stato non può consentire che nelle città esistano ‘zone franche’ e che i campi rom possano diventare anche luogo di riparo per piccoli delinquenti o per latitanti. Il rispetto delle regole assume con questa proposta di legge un rilievo centrale. Lo dimostra anche la previsione di un Disciplinare contenente obblighi e condizioni che i Rom dovranno sottoscrivere e ed il cui rispetto diventerà clausola indispensabile per accedere al progetto di integrazione previsto nella PdL e che si poggia su assi fondamentali come la salute e l’istruzione”.