sarriiii

Il comandante Sarri ed il discorso rinnovo rimandato in estate: “Vedremo se sarò ancora in grado di dare il 101%”

in Breaking news/News/Sport by

Non ce la fa proprio. Maurizio Sarri è costantemente schietto, senza peli sulla lingua, “politicamente scorretto” ma sempre, incredibilmente vero. In perfetta antitesi con il mondo patinato del calcio, anche quando parla del futuro, non lascia nulla per scontato, così com’è giusto che sia, partendo da un assunto fondamentale: le motivazioni, dare sempre il 101% per la squadra che tifa e che allena, il Napoli.

“Il rinnovo con il Napoli? Resterò se sarò in grado di dare il 101%. Sono cose che arrivano da dentro: se ti senti in grado di dare sempre di più devi andare avanti, altrimenti è il caso di fare un passo indietro. Vedremo in estate cosa succede, per ora voglio dare il massimo per un grande sogno, per migliorarci costantemente e battere ogni record”.

Parole da leader, da comandante, da rivoluzionario a margine della vittoria dell’ambito Premio Maestrelli. Al posteri poi, l’ardua sentenza.