mattarellaputin

Russia. Mattarella dopo l’attentato in Siria è il primo presidente ad incontrare Putin

in News/Scelti dall'Editore by

Siria, Libia, e rapporti tra la Russia e l’Unione europea. Alcuni dei temi affrontati da Sergio Mattarella oggi a Mosca in visita ufficiale. “Noi ci adoperiamo perché ci si renda conto da ogni parte che l’interesse comune supera le difficoltà “, ha detto Mattarella incontrando il premier russo Dimitri Medvedev a Mosca alla Casa dei ricevimenti del governo della Federazione russa.

L’interscambio tra Italia e Russia “negli ultimi tre anni si è ridotto di 2,5 volte”, ha detto Medvedev incontrando il presidente della Repubblica.”Ci sono – ha proseguito – delle ragioni per questo: ragioni oggettive, cioè il cambiamento dei prezzi di tutta una serie di merci, e ragioni soggettive, cioè le misure adottate ultimamente che non favoriscono lo sviluppo dei rapporti”, ha spiegato il premier russo riferendosi alle sanzioni. “Ma noi – ha aggiunto – comprendiamo che ci sono anche degli impegni ben precisi in tutto ciò che sono legati a questo e allora vogliamo parlare dei rapporti esistenti tra Italia e Russia”. Sergio Mattarella è il primo presidente occidentale ad avere colloqui con Putin dopo l’attentato di San Pietroburgo e l’attacco missilistico americano in Siria.

“L’amicizia tra Russia e Italia è un’amicizia solida” e nonostante le tante difficoltà nelle relazioni internazionali “è rimasta molto forte” e si può lavorare ancora per rafforzarla, ha detto il presidente Mattarella parlando a Mosca nei locali dell’ambasciata italiana poco prima di incontrare al Cremlino il presidente Vladimir Putin.