Camera

Ritardi nei rimborsi, nuove espulsioni dal Movimento 5 Stelle: via un senatore e cinque deputati

in Primo Piano by

Da poco mi è stata comunicata l’espulsione dal Movimento 5 Stelle. Proprio oggi. Ne prendo atto e mi spiace. Per loro, si intende. Devo al M5S un atto di fiducia nei miei confronti, che io ho provato a ricambiare portando nel Movimento proposte, contributi, argomenti, sensibilità. Ma questo, mi pare palese, non è servito ad essere considerata una risorsa; si preferisce, credo, un esercito di silenti esecutori”. Così su Fb la deputata Flora Frate. Oltre alla Frate, in seguito all’istruttoria sui ritardi sulle rendicontazioni dei probiviri, il Movimento ha espulso anche i deputati Nadia Aprile, Michele Nitti, Massimiliano De Roma, Santi Cappellani e il senatore Alfonso Ciampolillo. In particolare, Aprile, Cappellani, De Toma e Nitti avevano già dato l’addio al M5s durante questo mese.