rifiuti

Siti di sversamento e rifiuti tossici, raffica di sequestri e sanzioni tra Napoli e Caserta

in News by

Operazione di controllo straordinario del territorio di Villa Literno e dei comuni di Castel Volturno, Succivo, Caivano, Afragola, Mariglianella. In campo 27 equipaggi, per un totale di 71 unità appartenenti al Raggruppamento “Campania” dell’Esercito Italiano, dove sono stati controllati numerosi esercizi commerciali e 38 persone di cui 3 denunciate all’Autorità giudiziaria e 3 sanzionate amministrativamente. Inoltre sono stati  individuati due nuovi siti di sversamento di rifiuti tossici e pericolosi e contestate sanzioni amministrative per circa 9.000 euro. In particolare, a Villa Literno  è stata sequestrata una grossa azienda ittica di depurazione e mantenimento di molluschi e crostacei di circa 1500 mq per violazioni della normativa sanitaria e ambientale; al titolare è stata anche sospesa l’autorizzazione commerciale alla vendita, in quanto al suo interno sono stati rinvenuti oltre 1480 kg di prodotti ittici in pessime condizioni igienico-sanitarie nonché un ingente quantitativo (90 quintali circa) di molluschi mischiati a rifiuti. Sempre a Villa Literno è stata sequestrata un’autocarrozzeria ed annessa area privata, quest’ultima completamente occupata da rifiuti pericolosi tra i quali oli combusti e vernici che venivano scaricati direttamente nella rete fognaria.