busvetro

Diverbio sul pullman dell’Anm: un uomo lancia un martello e frantuma il vetro

in News by

A causa di un diverbio per motivi di viabilità ha prima aggredito verbalmente e fisicamente il conducente di un bus dell’Anm  e poi, con un martello di ferro, sfondato la porta anteriore del mezzo, mandando in frantumi il vetro. Tutto ciò è successo a Napoli, nei pressi dell’Università Monte Sant’Angelo. Come riporta l’Ansa, l’autista ha dovuto farsi medicare delle escoriazioni al collo e al volto: per lui la prognosi dei sanitari è di sette giorni. L’aggressione ha scatenato il panico tra i viaggiatori a bordo: è stato proprio grazie al loro intervento però che l’autista non ha subìto conseguenze più serie. L’uomo, infatti, ha aggredito prima verbalmente e poi fisicamente il conducente prendendolo a pugni. I passeggeri sono riusciti ad allontanare l’aggressore che, in preda alla rabbia, è tornato all’attacco: ha preso un martello di ferro dal bagagliaio della sua vettura e lo ha lanciato contro la porta anteriore del bus della linea 180 mandando in frantumi il vetro. Le forze dell’ordine, intervenute dopo l’allarme lanciato dai presenti, hanno fermato l’aggressore, un uomo di circa 60 anni.