Prescrizione, Bonafede: “In maggioranza toni da Salvini o Berlusconi. Porto la riforma del processo in Cdm”

in Breaking news by

Trattative sulla prescrizione? Non ne sono a conoscenza”. Replica così il ministro della Giustizia Bonafede a chi gli rivolge domande in merito, mentre crescono le spinte su un possibile rinvio dell’entrata in vigore delle nuove norme. “Il mio impegno è portare la riforma per abbreviare i tempi dei processi al Consiglio dei Ministri. Lì – argomenta il Guardasigilli – ciascuno si assumerà le sue responsabilità”. E rincarando la dose, aggiunge: “Sulla prescrizione non mi sono mai sottratto al dibattito, ma i cittadini devono sapere che c’è una maggioranza che lavora. Questo significa stare a un tavolo a scrivere le norme, non urlare e strillare da mattina a sera”. Poi l’affondo ad una parte degli alleati: “Siamo in maggioranza, invece vedo toni di chi sembra all’opposizione. A volte sembra che i testi glieli scrivano Salvini o Berlusconi”.