inter san siro

ORA BASTA! Solo una multa all’Inter per i cori razzisti e di discriminazione territoriale ai danni dei napoletani

in Breaking news/News/Sport by

Impossibile non sentirli, impossibile non storcere il naso. Il catino di San Siro nel suo punto più caldo, la curva Nord, domenica in occasione di Inter-Napoli, si è resa protagonista di uno spettacolo sportivo davvero bruttissimo. Continui cori razzisti e di discriminazione territoriale ai danni di Napoli e dei napoletani, che nulla hanno a che fare con il calcio e la goliardia. Fa ancor più male perché sono giunti anche subito dopo il minuto di raccoglimento in ricordo della scomparsa di Davide Astori.

Questo scempio non è scappato alle orecchie del giudice sportivo ma qualcosa, anzi, più di qualcosa da dire e da ridere purtroppo c’è. E’ stata infatti comminata solo una multa alla società nerazzurra, con questa motivazione: «Ammenda di € 15.000 alla società Internazionale per avere i suoi sostenitori assiepati al 2° anello verde, per la quasi totalità, al 1°, 2° e 10° del primo tempo, intonato cori insultanti di matrice territoriale nei confronti dei sostenitori della squadra avversaria; recidiva specifica». E questa recidiva, ha solo valore di 15.000 euro? Si chiudano i settori e si usi la mano pesante e che l’orecchio non diventi da mercante: assumetevi le vostre responsabilità, ORA BASTA!