delucacaldoromastella

Notix dixit!!! Abbiamo predetto già tempo fa per le Regionali 11 liste per De Luca e altre 3-4 più deboli, da valutare in accoppiamento

in Uncategorized by

Liste da capogiro per Vincenzo De Luca. Non ce ne sarà per la concorrenza, De Luca con le sue liste, arriverà ad oltre il 70%.
Vi abbiamo scritto la notizia tempo fa e i fatti sono arrivati. La lista più forte di tutte sarà quella del PD e a seguire quella di De Luca Presidente. Le minoranze e le opposizioni non sanno che strategie inventare per riempire le liste in quanto chi è addetto ai lavori non si candiderà in quanto i posti all’opposizione sono pochi e nessuno vuole correre il rischio di candidarsi per spendere soldi a vuoto con la certezza di sapere già di non essere eletti.
I giochi sono fatti e tutti continueranno a guardare l’agonia di Forza Italia e di tutto il centrodestra che nel 2010, solo grazie a quattro “fessi”, riuscirono mandare Caldoro in Regione. Anche Mastella, dopo averci avuto a che fare, ha preso le distanze dal centro destra, che se aveva persone intelligenti politicamente, lo avrebbero candidato a Governatore. Purtroppo, questo centrodestra campano attuale ha la mentalità dell’orticello, cioè ognuno singolarmente pensa solo a se stesso pur di stare in consiglio regionale e restare in poltrona, ed è disposto a tutto! È questa la mentalità di un centrodestra con una classe dirigente obsoleta e senza progetto politico, ma solo quello personale. Nel centrodestra campano non ci sono politici con carisma nè con visione lungimirante. Ma la politica è ben altra cosa! Ed è per questo che anche i moderati votano tutti Enzo De Luca!