‘Ndrangheta, disarticolate tutte le cosche del Vibonese: scattano 334 arresti

in Primo Piano by

Trecentotrentaquattro misure cautelari: le stanno eseguendo, nel corso di una maxi-operazione, i carabinieri del Ros e del comando provinciale di Vibo Valentia.

A firmare il provvedimento il gip del Tribunale di Catanzaro, su richiesta dei sostituti procuratori della locale Direzione Distrettuale Antimafia.

L’operazione, denominata “Rinascita-Scott”, ha portato alla disarticolazione di tutte le organizzazioni di ‘ndrangheta operanti nel Vibonese e facenti capo alla cosca Mancuso di Limbadi.

Complessivamente sono 416 gli indagati, accusati a vario titolo di associazione mafiosa, omicidio, estorsione, usura, fittizia intestazione di beni, riciclaggio e altri reati aggravati dalle modalità mafiose.