milikgol

I napoletani non hanno dubbi: è l’ora di Milik, anche senza cambio modulo

in Breaking news/News/Sport by

A lavoro il Napoli a Castel Volturno per focalizzarsi al meglio sul big match di domenica pomeriggio contro il Milan. Tutti arruolabili per gli azzurri, concentrati per risolvere quanto prima il problema gol siglati, con maggior cinismo e precisione sotto porta e con delle scelte che possano far rifiatare chi è stanco ed ha le pile scariche. Sì, perchè è indubbio che il Napoli abbia le pile scariche proprio nei reparti nevralgici del campo: difesa (ma più cali di attenzione ndr), centrocampo ad intermittenza e soprattutto attacco, con Mertens appannato, Callejon in debito (giustamente…) di ossigeno ed un Insigne troppo nervoso. Serve chi la butti dentro con più facilità, chi capitalizzi le occasioni create, anche se dovessero essere poche e l’uomo della provvidenza al momento ha il volto di Arek Milik. I tifosi e gli addetti ai lavori lo invocano in campo dal primo minuto, nonostante l’incognita minutaggio. Ciò non toglie però, che a partita sul binario giusto, possa tranquillamente lasciar spazio ad un compagno più fresco. Il cambio di modulo dipende tutto dalla freschezza di Mertens, che forse avrebbe bisogno di un turno di riposo. Insomma, Sarri vaglia tutte le ipotesi ma la punta di diamante azzurra al momento è proprio mister Arek.

RIPRODUZIONE RISERVATA