demagistris1

Napoli: il sindaco De Magistris si sfoga ancora sui social contro il debito CR8

in Breaking news/News/Primo Piano by

Un lunghissimo post sui social per sfogarsi ancora dell’annosa questione del debito CR8, delle pendenze del Comune e dell’ingiustizia subita. Il sindaco di Napoli Luigi De Magistris alza la voce, anzi, scatena le penne e le tastiere e non le manda di certo a dire. “Il peso della città è una croce, grande e pesante, che portiamo con fatica, resistenza, forza, dignità, passione ed orgoglio. Per amore di Napoli. Non aver mai mollato, anche con la schiena piegata ma mai spezzata, ha consentito la rinascita di questa città. Stiamo vincendo tanti campionati – turismo, cultura, talenti, imprenditoria giovanile, avamposto nella lotta a mafie e corruzioni – ma c’è chi non smette mai di lavorare – con subdoli e perfidi mezzi politici ed istituzionali – per farci ritornare in serie B, facendoci ripiombare negli anni bui”. Poi un messaggio per i detrattori: “Ci attaccano volendo farci pagare per evidenti responsabilità di altri. Quelli che hanno distrutto negli anni passati la città ed il suo popolo cercano di tornare come fantasmi. I fantasmi vanno respinti con una lotta fortissima. Stiamo lottando ormai senza più rifornimenti, senza armi, senza viveri. Ovviamente non molleremo mai e Napoli non sarà sconfitta, ma abbiamo bisogno dell’unità popolare e del sostegno dei napoletani. La città deve farsi sentire con il Parlamento ed il Governo affermando che tutto questo è ingiusto, illegale e contro la città. È tanta in questi giorni la rabbia, l’indignazione, così come fortissima ed indomita è la reazione che abbiamo messo in campo. Non molliamo mai perché siamo la città della resistenza, perché stiamo dalla parte del giusto e perché crediamo nella riscossa e nella vittoria”.