Napoli, caso candidata down a sua insaputa, indaga pm. In video le dichiarazioni del sindaco De Magistris. 

in Campania by

La procura di Napoli ha aperto un fascicolo sul caso della giovane che ha scoperto di essere stata candidata a sua insaputa alle ultime elezioni comunali. Al momento non sono formulate ipotesi di reato. L’indagine sarà affidata a un pm della sezione reati contro la pubblica amministrazione, coordinata dal procuratore aggiunto Alfonso D’Avino. Il fascicolo è stato aperto in seguito alla notizia che Federica, 23 anni, affetta dalla sindrome down, ha scoperto per caso di essere stata inserita al sedicesimo posto della lista Napoli Vale-Valeria Valente sindaco, la candidata Pd a sindaco del centrosinistra. La circostanza è venuta alla luce solo dopo che la Corte di Appello le ha chiesto di presentare il rendiconto delle spese e dei contributi elettorali. Al momento, agli atti della magistratura, non risultano altri casi analoghi. E sulla vicenda parla anche il sindaco De Magistris con parole molto dure.