napoli traffico

Napoli, arrivano i semafori intelligenti per smaltire il traffico in coda

in Campania/News by

Semafori intelligenti che sanno quante auto sono in coda e decidono a chi dare il verde per smaltirla; asfalto con sensori che percepiscono il volume di traffico e si collegano con i semafori per avvisarli se è in arrivo un fiume di auto o se le vetture sono poche, in modo da consentire alle luci stradali di adeguare i tempi per gestire meglio i flussi: anche Napoli sta per entrare nel futuro della mobilità. I documenti sono pronti e anche i finanziamenti ci sono, manca solo l’inizio dei lavori di adeguamento. I fondi sono stati erogati dall’Unione Europea e rientrano nel Programma Operativo destinato alle città metropolitane. Tra i vari utilizzi del denaro, è previsto anche uno stanziamento in favore della sostenibilità dei servizi della mobilità urbana. Il Comune di Napoli ha chiesto di prelevare una porzione dei quasi 900 milioni di euro per dotarsi della nuova tecnologia ed ha ottenuto uno stanziamento da sei milioni e mezzo per il progetto che non lascia spazio a fraintendimenti: “Infrastrutture e tecnologie intelligenti per la gestione dei flussi di traffico – semafori”. La giunta comunale, dopo aver avviato nei mesi passati il percorso burocratico, qualche giorno fa ha approvato il progetto definitivo per dare il via all’operazione.