milik sassuolo

Napoli: Albiol e Jorginho out contro il Chievo, Sarri parla alla squadra e sprona Milik

in News/Sport by

Archiviate le festività pasquali, il Napoli è pronto a rimettersi al lavoro. Brucia ancora come sale su una ferita il pari di sabato pomeriggio contro il Sassuolo, con la classifica che vede ora la Juve a quattro lunghezze di vantaggio dagli azzurri. Una gara sicuramente sfortunata, con i padroni di casa andati in vantaggio in avvio con il discusso Politano, ad un passo dalla maglia azzurra a gennaio e tantissime occasioni create e non concretizzate, fino al pari di Callejon a 10 minuti dalla fine del match. Niente è però perso: l’obiettivo scudetto è ancora lì, con lo scontro diretto da giocare il 22 aprile ma la situazione è tornata a complicarsi. Sarri non vuole vestirsi da vittima sacrificale nonostante le dichiarazioni che pongono come obiettivo stagionale il record di punti ed è questo che ha trasmesso allo spogliatoio alla ripresa degli allenamenti. Adesso però regna la consapevolezza che anche vincere tutte le restanti gare potrebbe non bastare per riaggrappare la vetta e quindi si procede step dopo step, pensando già da oggi al match contro il Chievo di domenica pomeriggio al San Paolo. Previsto il pienone a Fuorigrotta, con i prezzi più che popolari. Non saranno del match Jorginho ed Albiol, appiedati un turno dal giudice sportivo. Prontissimo invece Arek Milik, carta a sorpresa di Sarri e tra i migliori di Reggio Emilia: chissà che non possa trascinare proprio lui gli azzurri in questo particolare finale di stagione.