italiani-scomparsi-messico-2

Napoletani scomparsi in Messico, arriva una nuova importante svolta nelle indagini

in Campania/News by

Un importante arresto, così come confermato all’Ansa dall’avvocato Claudio Falleti, legale delle famiglie dei tre napoletani scomparsi in Messico, che porterebbe così un’importantissima svolta nelle indagini. “Le forze dell’ordine hanno arrestato Josè Guadalupe Rodriguez Castillo – dichiara l’avvocato – ritenuto a capo del cartello criminale Jalisco Nuova Generazione. Lo ho appreso da una conferenza stampa convocata per illustrare il blitz. Inoltre, Don Lupe, o el Quince, così com’è conosciuto e don Angel, potrebbero, verosimilmente, essere la stessa persona. Nel blitz in cui è stato arrestato el Quince, è stato preso – dice infine Falleti – anche Josè Guadalupe Rodriguez Doroteo, detto el junior, ritenuto elemento di vertice dello stesso cartello criminale messicano”. Secondo quanto riportano media locali, infine, lo scorso 10 luglio sarebbe stata trovata una vettura utilizzata dai tre napoletani scomparsi. A riferire questo particolare, nel corso di una intervista radiofonica, sarebbe stato Gualberto Ramìrez, capo dell’unità investigativa speciale.