messico

Napoletani scomparsi in Messico, sit in dei parenti sui binari della Stazione

in Breaking news/News by

I parenti di Raffaele e Antonio Russo, Vincenzo Cimmino, i tre napoletani di cui non si hanno più notizie dallo scorso 31 gennaio rapiti in Messico, hanno occupato i binari numero 19 e 20 della Stazione centrale di Napoli impedendo la partenza di due Frecciarossa diretti a Milano e Salerno e sedendosi sui binari. I familiari, come riporta l’Ansa, stanno contrattando animatamente con le forze dell’ordine alla presenza del questore Michele Spina: chiedono in maniera animata un impegno delle istituzioni affinché vengano date loro informazioni sui loro congiunti. Di recente, in Messico sono stati arrestati dalle forze di polizia federali i tre agenti accusati di aver rapito i tre napoletani e in manette sono finiti boss dei cartelli criminali locali con l’accusa di essere i mandanti del rapimento.