Italian Prime Minister, Giuseppe Conte, attends a press conference at the end of a Cabinet after the meeting negotiation between the Italian Government and the ArcelorMittal (a multinational steel manufacturing corporation) on the former ILVA company (Steel industry), at Chigi Palace in Rome, Italy, 06 November 2019. ILVA is part of ArcelorMittal Group as of 01 November 2018.
ANSA/UFFICIO STAMPA PALAZZO CHIGI/FILIPPO ATTILI
+++ ANSA PROVIDES ACCESS TO THIS HANDOUT PHOTO TO BE USED SOLELY TO ILLUSTRATE NEWS REPORTING OR COMMENTARY ON THE FACTS OR EVENTS DEPICTED IN THIS IMAGE; NO ARCHIVING; NO LICENSING +++

Manovra, appello di Conte alla maggioranza: “Riduciamo ancora di più le tasse”

in Primo Piano by

Sto lavorando con il ministro dell’Economia Gualtieri perché voglio ridurre ancora di più le tasse, come ad esempio quella sulle auto aziendali. Faccio un appello ai gruppi parlamentari di maggioranza a collaborare con il governo, perché tutti ci si impegni a raggiungere questo risultato”.

Così, in unintervista a “Il Corriere della Sera”, il premier Giuseppe Conte che, nel giorno degli emendamenti in Commissione alla legge di Bilancio, si rivolge alle forze di maggioranza: “Completiamo l’opera e chiudiamo il cerchio, possiamo essere ancora più ambiziosi”. Il premier replica a quelli che ritiene attacchi strumentali sulla ‘manovra delle tasse’: “Dopo i notevoli sforzi fatti da tutti noi con la sterilizzazione delle clausole Iva per 23 miliardi, non posso accettare la falsità che questa possa essere descritta come una manovra che aumenta le tasse. La pressione fiscale infatti non è aumentata. Deve vincere la verità, contro le mistificazioni e le menzogne” Stando ai calcoli del governo, le tasse sono “appena il 5 per cento” di una Finanziaria da 30 miliardi. E qui Conte ricorda le “numerose misure a favore delle famiglie e delle imprese, i tre miliardi ai lavoratori e i tre come superbonus”.