o2_01111340

L’Anaao Assomed contro De Luca: “Cardarelli come il San Raffaele”. Solite promesse da marinaio

in News/Primo Piano by

Tutti stanchi delle solite promesse elettorali, che finiscono come sempre in un’eco senza fine.  E questa è la volta della Anaao Assomed dell’azienda ospedaliera Cardarelli di Napoli che ha emesso una nota in cui contesta aspramente il governatore della Campania, in particolare le promesse da marinaio  fatte nella primavera del 2015 quando in Campagna elettorale, disse : “Il Cardarelli deve diventare come il San Raffaele” –  è l’inizio di un obiettivo non realizzato e di cui non si vede alcuna iniziativa in questo senso da parte di De Luca. Siamo ben lontani da questo obiettivo, anche perché i problemi sono tanti: “arrivano circa 300 pazienti al giorno – proseguono nella nota – ma il territorio continua a non svolgere il filtro; non si hanno notizie della più volte annunciata apertura del Pronto Soccorso del Cto, un ulteriore possibile filtro per l’accesso; il Trauma Center, più ingorgato che mai, riceve un ulteriore sovraccarico di lavoro a parità di personale e non si hanno notizie neppure della costituzione di analoghe strutture negli altri ospedali; ci sono vuoti in organico per circa 700 unità ma il neo Commissario De Luca, nel distribuire i posti, consentiti dallo sblocco del turnover, ne ha destinati al Cardarelli solo 240”.