Maggipinto

La corazzata VolAlto 2.0 approda a Napoli, fa salire a bordo il secondo libero Marianna Maggipinto e riparte a tutta velocità per un’altra meta

in Campania/News/Sport by

In B2 a 14 anni. Sì, non avete sbagliato a leggere: a questa tenera età la sua prima esperienza in un campionato nazionale. Poi sempre B1 e A2. No, non stiamo parlando di una ex gloria o di una giocatrice ultracinquantenne. Stiamo parlando del nuovo colpaccio messo a segno dalla Volalto 2.0 Caserta targata Golden Tulip. E’ nata nel 1996 ma ha già l’esperienza necessaria per essere una pedina fondamentale della Golden Tulip VolAlto2.0. Coach Luca Cristofani ha scelto lei per il ruolo di secondo libero da affiancare a Ghilardi: Marianna Maggipinto è la nuova atleta della squadra rosanero. Ma l’anno scorso non ha giocato titolare a Baronissi? Le campionesse si vedono anche da questo: Maggipinto ha deciso di sposare un progetto entusiasmante come quello della Volalto 2.0 con la consapevolezza di doversi giocare la maglia da titolare con la Ghilardi. E non sarà affatto facile. Ma all’età di 22 anni ha fatto una scelta: entrare a far parte di una realtà che si annuncia vincente e che punti soprattutto ad un futuro nel massimo campionato nazionale. Marianna Maggipinto è una napoletana doc e per lei la bacheca già luccica di medaglie nazionali: nel 2013 è stata premiata come migliore giovane nel ruolo di libero ai campionati europei disputati dalle azzurrine della pre-juniores, terminati con la sconfitta dell’Italia in finale contro la Polonia. Ha esordito nella stagione 2009-2010 in serie D a Napoli, ma già nella stagione successiva ha giocato in B2 a Castellamare di Stabia. Dal 2011 al 2014 in B1 con Arzano Volley, quindi Cutrofiano e Ata Trento. Poi Olbia in A2. E l’anno scorso a Baronissi dopo l’esperienza in Sardegna. Le qualità tecniche non si discutono: farà parlare la sua voglia di mettersi in mostra e la sua grinta di dimostrare di valere (forse) anche la categoria superiore. La Volalto 2.0 crede in te: Marianna vinci con noi!