jc-foto

JuveCaserta, il roster non si tocca il club smentisce i rumors

in Campania/Sport by

Caserta – Secondo la Gazzetta dello Sport due giocatori della JuveCaserta, Sosa e Putney, avrebbero chiesto di essere ceduti. Come se non bastasse, al
pivot Watt avrebbero staccato la corrente elettrica nella sua abitazione. Insomma, segnali di difficolt
à economica, o semplicemente rumors volti a destabilizzare l’ambiente, come dichiara la JuveCaserta: “In relazione a quanto apparso oggi 
sulla Gazzetta dello sport nella rubrica “Bravi e cattivi” a firma di Vincenzo Di Schiavi, smentiamo nella maniera più categorica quanto nello stesso riportato confermando che tutte le incombenze derivanti dalla gestione della squadra e dei gioca
tori sono state puntualmente rispettate e che le affermazioni contenute nella rubrica in questione sono del tutto false ed ingiuriose. A riprova di ciò, sfruttando l’odierno giorno libero, i singoli giocatori hanno provveduto stamane a trasferire sui loro conti personali all’estero quanto già da giorni accreditato sui conti di riferimento in Italia. In particolare, poi, la Juvecaserta precisa che il giocatore Mitchell Watt è alloggiato presso un residence annesso ad una struttura alberghiera e, perciò, un’eventuale mancanza di elettricità non potrebbe essere imputata alla stessa società, me
ntre Edgar Sosa ha a disposizione un appartamento di proprietà del dr. Iavazzi iavazzi-lello-1con le utenze allo stesso intestate. Si smentisce, altresì, che il giocatore Putney abbi
a manifestato  l’intenzione di essere ceduto, mentre la ipotesi avanzata dal nuovo agente di Sosa non rientra nei programmi attuali di questo club. La Juvecaserta si riserva la facoltà di valutare altre eventuali azioni da intraprendere a difesa del suo nome e della sua onorabilità”.
La JuveCaserta quindi può tornare a pensare al basket giocato, o meglio da giocare: dopo la bella vittoria di Cremona si torna in campo lunedì sera nel posticipo in onda su Sky Sport contro Pistoia.