turcocalabrese

Il gruppo editoriale Teleprima- Notix- casertaprimapagina- volleypress del Dr. Nicola Turco, con sentito cordoglio e con infinita tristezza dà l’addio allo storico direttore responsabile che per 10 anni ha guidato il gruppo, il grande Prof. Angelo Calabrese che stamattina ci ha lasciati

in Campania by

Giornalista, critico d’arte, ordinario di letteratura italiana negli Istituti Superiori nei quali ha avuto anche cattedra di discipline Classiche e Storia dell’Arte, ha guidato il gruppo editoriale Turco sin dall’inizio apportando sempre il suo prezioso aiuto ed il valore aggiunto di un uomo d’altri tempi.
Un saggio nel vero senso della parola con una personalità di un alto spessore culturale.
Il Professore Calabrese ha svolto nella sua intera vita un’attività squisitamente intellettuale: è autore di centinaia di pubblicazioni, centinaia e centinaia di articoli, convegni ed eventi (in mezze Università italiane, con esperienze anche in Francia, Inghilterra e Grecia), Angelo Calabrese è stato fondatore del giornale Service, nonché collaboratore del Gazzettino di Napoli e Direttore Responsabile di numerose riviste d’arte, tra cui V.O.G.U.T. 5; e poi Direttore scientifico dell’Accademia Vesuviana di tradizioni Etnostoriche (nel cui archivio vivono moltissime sue opere), Direttore della Biennale d’arte contemporanea di Salerno, autore di trentasei titoli con l’editore Rubino, redattore della rivista svizzera di arte internazionale Futuro. E’ stato, altresì, il primo in Italia (assieme a Di Bartolomeo e Capri) a far pubblicare all’editore Sistina (Torino) l’opera in due volumi di tutti gli artisti degli anni Sessanta-Settanta con le valutazioni di mercato (“gli altri sono venuti dopo”). Ha coordinato numerose iniziative, come l’indagine archeologica a Pompei sulla “porta di Eumachia”, condotta assieme ad altri studiosi, nella comprensione del simbolo e dell’interpretazione di miti e riti. Ricordiamo, inoltre, il monumentale lavoro con Pianeta Stelle, tradotto in lingua inglese e di successo internazionale, nella raccolta dei maggiori e storici alberghi di tutto il mondo. Il Professore Calabrese amava riconoscere che: «I miei maestri sono la mia ricchezza. Loro mi hanno dato quello che ho. Devi saper imparare per poter comunicare. Ecco la necessità di avere un grande maestro».  E il gruppo Editoriale Turco ha avuto l’onore di avere come direttore responsabile questo grande maestro.
Buon viaggio Angelo, che la terra ti sia lieve!