Il mattino

I giornalisti de Il Mattino in sciopero da due giorni. Venduto lo storico edificio di via Chiatamone a Napoli

in News/Primo Piano by

Prima il trasferimento della redazione al centro direzionale, poi la notizia della vendita dello storico edificio di via Chiatamone. I giornalisti del Mattino protestano contro l’editore Francesco Gaetano Caltagirone. I motivi vengono spiegati in un comunicato del comitato di redazione, pubblicato sul sito web. Il nodo resta il cambio di sede dopo 56 anni: fu inaugurata, infatti, il primo maggio del 1962 e non si tratta ovviamente di una scelta neutra per un giornale radicato a Napoli.”La redazione – prosegue il comunicato – si era detta preoccupata per lo spostamento di sede, comprendendo i motivi di risparmio economico, ma lamentando la perdita di centralità geografica e culturale e aprendo una trattativa sulle condizioni di sicurezza presso la nuova sede destinata. L’annuncio pubblicitario in fase di trattative sindacali e in assenza di risposte da parte dell’azienda è una provocazione che non poteva essere accolta diversamente: tre erano i giorni di sciopero già proclamati e finora non utilizzati per un atto di responsabilità”