delli bovi

Giampiero Delli Bovi ha perso entrambe le mani, si indaga sul pacco bomba

in Campania/News by

Un pacco bomba creato per uccidere: è questa la prima ipotesi delle Forze dell’Ordine sull’assurdo caso che ha coinvolto l’Avvocato di Montecorvino Rovella, al quale è stato recapitato a casa un plico che è esploso. Quando è giunto al pronto soccorso del San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona, i medici lo hanno immediatamente medicato e portato in Rianimazione per evitare che perdesse troppo sangue. Lo hanno visitato, si sono accertati che non aveva alcun tipo di lesione interna e lo hanno portato di corsa in sala operatoria dove gli è stata pulita la mano sinistra, ormai monca, e si è cercato di salvargli il metacarpo di quella destra per meglio posizionare una futura protesi. Gli investigatori che lavorano al caso hanno al momento un’unica certezza: chi ha confezionato quell’ordigno voleva far del male a Giampiero, forse addirittura ucciderlo. “Al momento il paziente – si legge dal bollettino medico a firma del dottor Renato Gammaldi, direttore UOC Anestesia e Rianimazione – presenta parametri stabili e, sebbene sottoposto a somministrazione di analgesici per il controllo del dolore, è facilmente risvegliabile e collaborante. Appena possibile si procederà a sottoporre il paziente a trattamento iperbarico nel tentativo di migliorare l’ossigenazione dei tessuti traumatizzati”.