Dodici anni dopo il rogo della Thyssen di Torino, le mamme degli operai morti chiedono giustizia

in Breaking news by

Dodici anni dopo il rogo della Thyssen di Torino, con le mamme degli operai che voglino “credere ancora nella giustizia perché, in un Paese civile, chi ha sbagliato paga”. “Per alcuni la Thyssen si ricorda un giorno l’anno, per noi è un ricordo indelebile di quello che ci è stato portato via”. Rosina Demasi, madre di uno dei sette operai morti nel rogo di 12 anni fa, non trattiene le lacrime, e la rabbia, alla cerimonia per l’anniversario della tragedia.

“Sono trascorsi 12 lunghi anni – aggiunge – e siamo ancora qui, questo è il nostro quotidiano, che ci vede purtroppo in una condizione immutata, con le porte del carcere che si sono aperte per far uscire invece che entrare i colpevoli”.

La Demasi fa sapere che le mamme della Thyssen non vogliono più promesse o abbracci, vogliono giustizia.