napolichampions

Napoli, Diawara suona la carica in vista del doppio impegno contro il Milan: “Ecco come si espugna San Siro”

in Sport by

Il centrocampista del Napoli Amadou Diawara suona la carica in vista del doppio impegno di campionato e Coppa Italia in trasferta contro il Milan. E’ proprio lui a parlare alla radio ufficiale partenopea, raccontando anche qualche aneddoto della sua esperienza sportiva all’ombra del Vesuvio: “Ci aspettano due partite molto difficili contro il Milan, non sarà facile. Stiamo preparando bene la partita, andiamo lì con la testa di vincere entrambe le gare. Il campionato non è ancora finito, è difficile sicuramente avvicinarci alla Juve ma cerchiamo di continuare così, accumulare punti e accorciare fino a maggio. L’Europa League è un obiettivo per noi, ora però ci concentriamo su campionato e Coppa Italia, che sono più imminenti. Fabian Ruiz? Vedendolo giocare mi chiedo quanti anni abbia, penso almeno 30! Ha una maturità assurda, un talento innato. Il momento più bello al Napoli? Il gol contro il Chievo, non dimenticherò facilmente quella giornata. Giocavo poco, ma feci quella rete che fece esplodere lo stadio. Sono rimasto senza parole, tra messaggi e sorprese varie trovate a casa. Sulla porta trovai lettere, messaggi, ero molto felice ed orgoglioso”.