Tommaso Barbato vice allenatore

Dal Canada con furore, dopo 8 anni di A1 approda a Caserta Tommaso Barbato: sarà il vice allenatore della Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta

in Campania/News/Sport by

Per guidare una ‘nave’ che ha obiettivi importanti c’è, necessariamente, bisogno di un grande timoniere. La Volalto 2.0 Caserta si è affidata a Luca Cristofani ma è necessario, per un campionato di vertice, uno staff tecnico all’avanguardia. E anche questa volta la Società VolAlto 2.0 ha puntato sul top in Italia: Tommaso Barbato sarà il vice allenatore. Coach Barbato aiuterà Giovanni Colasanto (che verrà riconfermato come addetto alle statistiche) con un sistema computerizzato utilizzato solamente da poche (le grandi) società di A1 e le (migliori) Nazionali di pallavolo. Tra i vari dati che possono meglio presentare questo allenatore ci sono gli ultimi 8 anni nella massima serie italiana. Tommaso Barbato dal 2009 infatti è in Serie A1. Sì, avete capito bene: 8 lunghissimi anni in posizioni di vertice in Italia e quindi al top in Europa e nel mondo. Ma ci sono anche le esperienze con le Nazionali: nel 2013 inizia a lavorare con la Bulgaria, e quindi arriva la chiamata anche della Nazionale dell’Italia. Con le azzurrine dell’Under 18 sale sul tetto del Mondo con l’oro al Mondiale di categoria. Ma non finisce qui perché attualmente è anche lo scoutman del Canada (sì, avete capito bene, proprio Canada). Nel 2009 è vice allenatore con Urbino e nella città umbra ci resta per 3 anni. Con quali risultati? Basta dire che ha portato a casa la Coppa Cev? Un trofeo europeo che in pochissimi possono vantarsi di avere in bacheca. Quindi decide di trasferirsi in Piemonte, precisamente a Chieri. Dove resta solo un anno prima di lanciarsi, anima e corpo, nella nuova avventura con Busto Arsizio. Quattro lunghi anni che portano il 38enne allenatore (ad ottobre festeggia il compleanno) ad ambientarsi anche benissimo nella città varesina. Cosa può convincerlo ad abbandonare la propria ‘casa’? Solamente un progetto innovativo e vincente. La Volalto 2.0 Caserta targata Golden Tulip chiama e lui non può dire di no: Barbato firma con la società rosanero e proverà, con Cristofani, a scrivere una pagina di storia per la pallavolo del Sud. La dirigenza si è affidata a due tecnici, esperti di un mondo che Caserta vuole vivere nuovamente con vittorie e sorrisi. Non vediamo l’ora che inizi la nuova stagione. Siamo pronti ad emozionarci anche se tutti remano contro, per non far crescere il Sud nel Volley di A1. In controtendenza invece i Presidenti delle squadre di A1 che aspettano Caserta a braccia aperte, in quanto anche gli i loro sponsor si lamentano che non arrivano al Sud, ed invece con questa opportunità che sta dando Caserta, l’anno prossimo possono programmare un futuro roseo del Volley e degli sponsor. Che grande progetto sta realizzando il Presidente Turco. ‘Gioca’ nazionale, e non sta facendo capire niente a nessuno! Le cose serie si fanno così…