27067252_10212991901025292_2367382395708420672_n

Da Trento a Torino, la Golden Tulip Volalto suona la carica contro il Barricalla Collegno

in News by

Da Trento a Torino, dalle Dolomiti alle Alpi, dal verdeggiante Trentino al sabaudo Piemonte. Il tour del nord della Golden Tulip VolAlto fa tappa a Torino. Nona giornata di ritorno della Samsung Galaxy Volley Cup di serie A2. Le dragonesse provano lo sgambetto al Barricalla Collegno.

“Delle due trasferte quella contro il Cus forse è quella più abbordabile – afferma Sara Tajè che però precisa meglio il suo concetto – attenzione, per abbordabile intendo dire che le piemontesi sono oramai virtualmente fuori dai giochi play off e salve, quindi potenzialmente appagate, ma rimangono un team verso il quale occorre fare tanta attenzione, prova ne è il loro netto successo contro Baronissi e di certo da qui a fine torneo vorranno levarsi non poche soddisfazioni”.

La formazione rosanera è arrivata nella giornata odierna( venerdì) in Piemonte direttamente da Trento. Dopo la partita con la Delta Informatica, infatti, la squadra si è trattenuta in Trentino per preparare li il match contro Collegno. Un concreto e significativo sforzo logistico ed economico, quindi, quello messo in piedi dal presidente Nicola Turco che ha così garantito il massimo confort alla squadra e messa nelle migliori condizioni possibili per scendere in campo.

L’associazione sportiva dilettantistica Collegno Volley CUS Torino è stata costituita nel 2000 ed è la continuazione diretta della V.B.C. Collegno. Nel 2013/2014 conquista la promozione in B1, giocando playoff di alto livello dopo un’annata ai vertici del girone. Nel maggio scorso le piemontesi hanno festeggiato un altro salto di categoria, guadagnandosi la promozione in A2 grazie al successo su Talmassons nella finale dei playoff promozione di B1, riportando così la società in una serie che mancava dai lontani anni ’80. Confermato in panchina Michele Marchiaro, gli arrivi più significativi sono stati quelli dell’opposto Marta Agostinello, lo scorso anno a Marignano, e della laterale spagnola Maria Priscilla Schlegel.

” Agostinello e Schlegel possono far male in qualsiasi momento – riprende Tajè – noi all’andata riuscimmo ad arginarle per buona parte della sfida, ma dalla panchina si alzò Vokshi che sfoderò una prestazione maiuscola risultando decisiva per la sua squadra”.

Trentasei i punti conquistati e decimo posto in classifica. Nell’ultimo turno ha superato in casa Baronissi. ” Noi ci facciamo condizionare dalla classifica, noi abbiamo dimostrato di poter giocare alla pari contro gran parte delle squadre del nostro campionato. Certo- prosegue la centrale – vorranno allungare la loro striscia positiva cercare di migliorare quanto più possibile il proprio piazzamento per questo non dobbiamo pensare ad una rivale scarica, anzi”.

Come Collegno anche Caserta ha avuto poche ore per preparare la sfida. Conterà molto il ricordo della gara di andata. ” Assolutamente, ma conterà tantissimo la nostra determinazione. Noi daremo il massimo. In ogni gara vogliamo uscire dal campo a testa altissima provando sempre e comunque a conquistare punti”.

Al Palasport di Alpignano la prima battuta è prevista per le ore 17:00. Arbitreranno i signori Michele Marotta ed Alessandro Rossi.