Crollo palazzina a Matera, processo si chiude con sei condanne e tre assoluzioni

in Breaking news by

Si è concluso con sei condanne, comprese tra quattro anni ed un anno e sei mesi di reclusione – e tre assoluzioni il processo di primo grado per il crollo di una palazzina nel centro storico di Matera.

Il crollo, avvenuto l’11 gennaio del 2014, provocò la morte di due persone, Dina Antonella Favale e Nicola Oreste.

Nella sua requisitoria, il sostituto procuratore Annunziata Cazzetta, che ha coordinato le indagini dei carabinieri, aveva chiesto otto condanne e un’assoluzione.