ospedale milano

Coronavirus, presentato l’Ospedale Fiera Milano: realizzato in soli 10 giorni. Bertolaso: “Promessa mantenuta”. Fontana: “Simbolo della battaglia vinta”

in Breaking news by

Abbiamo fatto una promessa e l’abbiamo mantenuta”. Lo ha scritto il consulente della Regione Lombardia, Guido Bertolaso, in un messaggio letto durante la presentazione dell’ospedale Fiera Milano costruito in 10 giorni per affrontare l’emergenza Coronavirus. Un ospedale “specialistico”, ha scritto, che potrà essere “replicato a livello nazionale e internazionale”. Bertolaso, che nei giorni scorsi è stato ricoverato a seguito di contagio, ha scritto nel messaggio, letto da un suo delegato, che quello a Fiera Milano non è un “un ospedale da campo, non è un lazzaretto”, ma una struttura specialistica che mette al centro “la figura del paziente” grave colpito da Covid 19. “E’ una struttura ospedaliera a tutti gli effetti, non un ospedale da campo, e ospiterà il più grande reparto di terapia intensiva d’Italia”. Lo ha detto Ezio Belleri, direttore generale del Policlinico di Milano che gestirà l’ospedale realizzato in Fiera a Milano. L’ospedale “rappresenta uno strumento fondamentale per combattere la battaglia contro il covid” e “a regime vedrà impiegati 200 medici, 500 infermieri e altre 200 figure professionali”. “Abbiamo fatto in dieci giorni quello che, in maniera ordinaria, si fa in qualche anno”. Lo ha evidenziato, dal canto suo, il presidente della Fondazione Fiera Enrico Pazzali. “L’ospedale realizzato in Fiera sarà il simbolo della battaglia vinta contro il coronavirus ed il simbolo della ripresa della nostra regione” ha sottolineato il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana. “Ma, – ha precisato Fontana – con una condizione: non abbiamo ancora vinto niente per cui non diffondiamo troppo entusiasmo. La gente deve stare a casa perchè solo così potremo vincere”.