DAILY MAGAZINE

Category archive

News - page 2

Notizie di politica, cronaca, attualità.

Giunta molto difficile. De Luca apre a tutte le forze politiche ma sicuramente ci saranno sorprese

in Campania/Campania News/News by
Vincenzodelucaf

Il Presidente della Regione Vincenzo De Luca ha molte cose a cui pensare, dopo la rielezione a Governatore. De Luca è preoccupato per i cittadini campani, gli ultimi dati sul coronavirus sono preoccupanti, e nell’immediato futuro non si escludono novità sul tema.

Intanto il Presidente vuole varare la giunta nel più breve tempo possibile, senza perdersi in inutili chiacchiere. Impegnato nella lotta contro al Covid, considerando che la Regione che amministra è quella con più alta densità abitativa d’Europa, vuole risolvere subito le nomine per la Giunta, per il Presidente del Consiglio Regionale, per i Presidenti di commissione, staff e quant’altro.

Non vogliamo perdere tempo“, fanno sapere fonti vicine allo staff del Presidente, che apre a tutte le forze politiche.
Noi restiamo sempre più convinti che ci saranno grosse sorprese. Un dato e’ certo: da oggi Enzo De Luca non può più salire oltre il 70% ma può solo scendere di consensi. La partita è questa: farà anche una buona pulizia? A saperlo…

 

Regione Campania. Tamponi ai privati? L’ordinanza li vieta ma qualcuno li fa

in Breaking news/Campania/News by
Foto di Michal Jarmoluk da Pixabay

Il Presidente della Regione Vincenzo De Luca aveva dato il via libera ai centri per effettuare tamponi, ma non per i privati bensì solo per le aziende. Ebbene, c’è qualcuno che questa ordinanza ha deciso di svicolarla, per via della sempre più pressante richiesta, da parte dei cittadini, di capire se nelle proprie famiglie ci sono casi di positività al Coronavirus.

Pur senza essere stati autorizzati, numerosi centri in Campania, effettuano il test a intere famiglie. La prestazione si aggira sugli ottanta euro (comprensivo di servizio a domicilio), i risultati sono disponibili in 48 ore. In caso di positività di un membro del nucleo familiare parte la segnalazione all’Asl in maniera ufficiale. I centri si discolpano dato che portano a conoscenza di una percentuale di positivi che rimarrebbe dimenticata e non controllata.

Sono sempre più numerosi, quindi, i medici che chiedono un cambiamento nella normativa che disciplina la Regione. Per ora il tampone è consigliato solo in tre casi: essere stati a contatto con un positivo, presenza di sintomi fortemente sospetti, positività al test sierologico. Ma forse è giunto il momento, come accade in altre regioni, di estendere i test a tutti.

Coronavirus. OMS avverte: nel mondo si rischiano due milioni di morti

in Breaking news/News by
Foto di Juraj Varga da Pixabay

Abbiamo perso un milione di persone in nove mesi, potrebbero volercene altrettanti per sviluppare un vaccino e nel frattempo dobbiamo evitare di perdere lo stesso quantitativo di vite umane“, a dirlo è Michael Ryan, direttore per le emergenze dell’OMS, “il momento per agire è adesso, dobbiamo fare tutto il necessario per evitare quella cifra!“.

E in tutto il mondo sembra che il messaggio sia stato accolto, in molti Paesi la situazione contagi è di nuovo in fase ascendente e si stanno attuando delle contromisure per impedire un incremento dei positivi troppo veloce: in Spagna alcune zone, soprattutto nell’area di Madrid, sono in un lockdown controllato dopo che il numero di casi giornalieri ha toccato quota dodicimila.

In Francia, invece, nonostante ci sia quasi mezza nazione in lockdown la situazione sembra non risolversi: quasi sedicimila casi al giorno, e gente che è scesa in piazza per protestare contro la chiusura dei bar e dei ristoranti alle ore 22.

In America i casi superano i sette milioni da inizio Pandemia (in Europa siamo “solo” a cinque), ma Trump come sempre minimizza, d’altronde solo un mese fa affermava senza remora: “Il virus sta scomparendo”.

Davide Paolino

Multa per divieto di sosta al camper che assiste i senzatetto: vergogna a Napoli

in Campania/Campania News/News by
Foto di Manuel Alvarez da Pixabay

Napoli – “Sono tre anni che ogni martedì vado lì, nello stesso punto, a curare e controllare i senzatetto, chiediamo al sindaco che ci sia riconosciuta in Piazza Cavour un’area in cui il nostro camper possa sostare, per un’ora a settimana“, sono queste le parole di Francesco Passarelli, medico del Tribunale partenopeo, che da tre anni fa il volontario per il progetto ‘Equità in salute’ della Caritas. Passarelli, insieme ad altri volontari, assiste e visita i senzatetto in molte zone della città tra cui Campi Flegrei, Fuorigrotta, Porta Nolana, Piazza Garibaldi e, ovviamente, Piazz Cavour.

Il problema è derivato dopo un alterco un commerciante di zona, che ha intimato Passarelli di spostare il camper perché la sua presenza, e quella dei senzatetto, allontanavano i clienti. Il medico ha respinto le richieste e il commerciante ha chiamato i vigili che hanno emesso la multa per divieto di sosta al dottore.

Sono pronto a pagare io la contravvenzione“, fa sapere il comandante dei vigili urbani Ciro Esposito, “siamo sempre pronti a supportare chi fa opere meritorie, ma non è che si può parcheggiare dove e come si vuole“.

Servirà il doppio tampone per rientrare a scuola

in Breaking news/News by
Foto di unique hwang da Pixabay

Una circolare del Ministero della Salute spiega che, per rientrare a scuola dopo essere stati in malattia, bisognerà fare due tamponi a distanza di 24 ore l’uno dall’altro, ovviamente entrambi dovranno essere negativi. Questo procedimento verrà effettuato per operatori scolastici, professori e studenti.

Se il malato ha avuto una diagnosi diversa dal Covid-19, invece, dovrà rimanere a casa fino alla completa guarigione clinica.

Coronavirus. In Campania altri 253 casi, 1912 a livello nazionale

in Breaking news/Campania/News by
epidemica

L’epidemia da Coronavirus non accenna ad acquietarsi ma incrementa sempre più il numero dei contagi, sia su base nazionale che su quella regionale. Nella sola Campania, infatti, abbiamo assistito nelle ultime 24 ore ad un incremento di 253 casi, a fronte di più di 7500 tamponi effettuati, con 150 guarigioni. Purtroppo vengono anche segnalati due decessi.

Il Presidente De Luca, durante una conferenza stampa in diretta Facebook, ha svelato l’andamento della curva epidemica secondo gli scienziati della Regione: un incremento costante ed esponenziale che porterà a tremila casi giornalieri sotto Natale, per questo motivo il Governatore è corso ai ripari fin da ora, obbligando all’uso delle mascherine anche all’aperto, in presenza di altre persone.

Intanto, a livello nazionale, i dati giornalieri portano un incremento di 1912 nuovi contagi, 954 guariti e venti deceduti.

Davide Paolino

“Io vuole imparare italiano bene”, frase su libro di testo scatena la polemica razzista

in Breaking news/News by
educare
Polemica per una frase su un libro di testo di seconda elementare, messa in bocca ad un bambino visibilmente di colore, una frase che riporta a ottant’anni fa, come spiega la pagina Facebook “Educare alle Differenze”, un portale che raggruppa una rete di associazioni che punta ad una scuola più inclusiva, più aperta, più libera.
Un libro“, spiegano in un post, “che entra in classi interculturali in cui bambine e bambini nati e cresciuti in Italia hanno colori diversi, famiglie miste, adottive, genitori che provengono da altri paesi ma vivono qui da anni o che sono a loro volta nati e cresciuti qui. Ma anche bambini arrivati da poco che portano con sé le loro culture d’origine e che costruiscono in quelle classi nuove identità meticce fatte di incontri e reciproche contaminazioni“.

Bambini“, continuano, “che continuiamo attraverso rappresentazioni come questa ad additare come stranier*, come altro rispetto a una presunta normalità italica e a scimmiottare con un linguaggio imbarazzante che sembra preso da un pessimo film degli anni Trenta“.

In rete sono tantissime le persone che hanno richiesto di eliminare quel libro di testo dalle scuole di tutta italiana, compresi molti professori. Poco fa è arrivata la nota della casa editrice: “Abbiamo già provveduto a modificare la pagina, subito disponibile per chi utilizza il testo in questo anno scolastico. Ovviamente il libro, in fase di ristampa, sarà modificato“.

Davide Paolino

 

Dal 1° Dicembre bonus per chi usa la carta di credito

in Breaking news/News by
https://commons.wikimedia.org/wiki/User:Nick.mon

Il Governo cerca di incentivare l’uso della carta elettronica al dispetto del contante e lo fa con un bonus che andrà alle centomila persone che effettueranno più acquisti con tessera, senza considerare la cifra effettivamente spesa.

Per queste persone sarà previsto un cashback, cioè un rimborso del 10% sull’ammontare totale degli acquisti effettuati in modo elettronico. Il rimborso sarà, al massimo, di trecento euro e andrà a chi avrà speso fino a tremila euro.

Un metodo per incentivare ancora di più l’uso della carta ed evitare il sommerso, come la sempre più imminente lotteria degli scontrini che porterà a premi, per i partecipanti, fino a cinque milioni di euro.

Chi “ben” comincia: già 75 scuole chiuse per Coronavirus

in Breaking news/News by
scuole

Un’indagine del Sole24Ore pone già una domanda di fondo sul mondo della scuola nel nostro Paese: per quanto durerà questa calma apparente? Da 14 Settembre, data in cui hanno aperto molti plessi scolastici in Italia, ci sono stati già 400 casi di positivi da Coronavirus: 76% di questi tra i docenti, il 13% tra gli studenti e l’11% tra il personale scolastico.

E inoltre già 75 istituti hanno chiuso preventivamente per permettere operazioni di pulizia e/0 quarantena. Insomma un dato che potrebbe ancora aumentare, considerando che la curva dei contagi sta lievitando, e che potrebbe portare in futuro a nuovi lockdown o chiusure per tutto il comparto scolastico.

Rimaniamo in attesa di nuovi sviluppi auspicando un’annata non troppo dispersiva e distruttiva per i nostri ragazzi.

Davide Paolino

De Luca: “Se la curva peggiora, pronto a chiudere tutto”

in Breaking news/Campania/News by
Vincenzodelucaf

O accettiamo la convivenza col virus, e questo prevedere il rispetto di regole rigorosissime, oppure l’alternativa è semplice: la chiusura“, non si perde in giri di parole il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, appena riconfermatosi dopo la tornata elettorale dell’ultimo weekend.

Il Presidente, snocciolando i dati in possesso, precisa: “In questo momento la situazione positivi è peggiore di quella di Marzo ma, per fortuna, con meno incidenza sul servizio sanitario e a fronte di un numero di tamponi enorme“. “In questo momento“, aggiunge, “ci sono 371 ricoveri ordinari con una disponibilità di 552 posti, e possiamo arrivare a 940 in tempi brevi“.

Sulle terapie intensive ci sono 25 ricoveri oggi su 38 posti disponibili, che in 48 ore possono arrivare a 500“, ha poi continuato il Presidente annunciando che “il vaccino antinfluenzale sta arrivando, inizieremo a farlo a scaglioni, prima alle categorie meno fortunate, poi al resto. Informatevi con i vostri medici, con le asl, quest’anno consigliamo di farlo a tutti“.

Davide Paolino

1 2 3 4 130
Go to Top