DAILY MAGAZINE

Category archive

Esclusive Notix

Italia in Comune sbarca a Roma, domenica appuntamento con la capitale

in Esclusive Notix/News by
italiaincomune

E’ partito il viaggio di Italia in Comune nelle regioni italiane.  Domenica 20 maggio dalle 10:30 alle 17:30 la nuova tappa sarà a Roma presso il Caffè Letterario di via Ostiense. La mattina spazio al racconto delle esperienze nazionali e il pomeriggio di quelle regionali presentando anche il coordinamento. Presenti il Presidente Federico Pizzarotti (sindaco di Parma), il Vicepresidente Damiano Coletta (sindaco di Latina), il coordinatore Alessio Pascucci e tantissimi tra i fondatori del partito. Adesioni da tutta Italia e grandissima curiosità anche per la presentazione in esclusiva del nuovo simbolo. L’intento è partire dai territori per disegnare un’Italia diversa, più vicina alla visione del futuro del partito. Un’aria di cambiamento sempre positiva insomma, in un Paese che vive un momento di grande smarrimento politico.

ESCLUSIVA – Lo sfogo del Sindaco di Lusciano Nicola Esposito per l’emergenza rifiuti: “Pronta la diffida alla Dhi, andrò fino in fondo!”

in Campania/Esclusive Notix/Inchieste/Interviste/News/Primo Piano by
espositosindaco

Un duro sfogo quello che fa tramite le nostre pagine il Sindaco di Lusciano Nicola Esposito, che pone sotto i riflettori il serio problema della raccolta della spazzatura, con l’emergenza rifiuti sempre più presente in questi giorni presso il comune aversano. Pronta una diffida alla Dhi, la ditta aggiudicataria della gara, con numerosi dettagli svelati in esclusiva alla redazione di Notix.

“Mi sono insediato nel 2013 – dichiara il primo cittadino di Lusciano – ed all’epoca la ditta che raccoglieva i rifiuti sul nostro territorio era l’Ecocar. Dopo pochi mesi ebbe l’interdittiva antimafia e facemmo una nuova gara e se l’aggiudicò l’Impresud. Ha svolto un lavoro ottimo sul nostro territorio, fu commissariata e siamo andati avanti con i commissari fino a quando non hanno ottemperato il loro dovere. Dopo lo scioglimento della società abbiamo chiamato la seconda aggiudicataria, la DHI e siamo con loro da circa un anno, effettuano il servizio regolarmente e non abbiamo problemi. Quattro mesi fa è stata ugualmente commissariata ma fino alla settimana scorsa ci siamo trovati bene”.

“Sono però quattro giorni – prosegue il Sindaco – che il servizio non si svolge regolarmente, stanno creando disordini sul territorio anche i dipendenti e stamane ho deciso di dare seguito a delle diffide dure alla DHI per il disservizio creato. Sono costretto perchè ci hanno lasciato gli ingombranti, i residui delle potature, stamattina ci sono interi parchi che non sono stati raccolti. Portiamo quindi avanti questa diffida e parlando con i commissari, ci siamo resi conto che l’azienda ha anche seri problemi con il fisco, ci sono dei fondi bloccati e non stanno pagando gli stipendi nel nostro cantiere ed in altri comuni da due mesi. Noi come sempre siamo dalla parte dei dipendenti: faccio quindi una diffida per i disservizi ed inoltre non può capire che un paese intero sia immobilizzato con la sua spazzatura dopo cinque anni di grande lavoro e servizi sempre precisi, ad un mese dalla campagna elettorale, non possiamo arrenderci così”.

“Diffidiamo – conclude – e siamo dalla parte dei dipendenti per risolvere il problema anche dei pagamenti. Contestualmente, mi recherò a breve anche in Prefettura per verificare se sia possibile disdire e revocare questo contratto ed in attesa di preparare i documenti per la nuova gara, spero di non essere costretto a fare un’ordinanza sindacale per chiamare un’altra ditta”.

RIPRODUZIONE RISERVATA

ESCLUSIVA!!!! Caserta: Venduta la JuveCaserta. Carlo Marino stratega dell’operazione!

in Campania/Esclusive Notix by
IMG_1472

Esclusiva!!!! Caserta: Vendita conclusa della JuveCaserta dopo una serrata trattativa. Resta anche Iavazzi nella nuova società con una piccola quota. Stratega dell’operazione è stato Carlo Marino. Ci saranno grossi cambiamenti e restano solo piccoli dettagli da definire! Il titolo della JuveCaserta era a rischio di vendita, ma invece grazie a questa operazione ci sarà un serio rilancio della societa’.

Pubblicato il 2 giugno 2017 – ore 21:37

©vietata la riproduzione ©

Go to Top