DAILY MAGAZINE

Category archive

Sport

Tutte le notizie di sport

Partita a Palmi, Soverato contro Volalto 2.0: l’antimafia calabra vedrà la partita?

in Campania/Sport by
soveratocaserta

Calabria: operazione volley. A Palmi si gioca il ritorno di play off tra Soverato e Volalto 2.0. Si gioca a Palmi e non a Soverato perché il Palazzetto non è a norma per i play off. Partita tranquilla e tifosi nel mirino. Minima scorrettezza e scatta operazione legalità? L’antimafia sul pezzo? Ah saperlo…

ULTIMISSIMA – Il Napoli tira un sospiro di sollievo, David Ospina dimesso dall’Ospedale: la diagnosi

in Campania/Sport by
ospinah

Il portiere del Napoli David Ospina è stato dimesso questo pomeriggio dalla Clinica Pineta Grande dove era stato ricoverato ieri sera per una serie di accertamenti e visite specialistiche. Tutti gli esami risultano negativi. Le visite hanno escluso qualunque problema. La diagnosi è di crisi vagale risoltasi nel giro di poche ore. Al calciatore sono stati consigliati alcuni giorni di riposo e non risponderà alla convocazione della propria Nazionale.

Fonte e foto SSC Napoli

Napoli, il procuratore sportivo Sundas presenta un super progetto di restyling del San Paolo

in News/Sport by
StadioSanP

Alessio Sundas, procuratore sportivo della Sport Man, agenzia che si impegna nella valorizzazione dell’immagine di sportivi e, in particolare, di calciatori, ha presentato un progetto per il restyling dello stadio San Paolo sito a Fuorigrotta in Piazza Giorgio Ascarelli. Il progetto che Sundas ha in mente andrebbe ad incrementare vertiginosamente il fascino ed i ricavi non solo della SSC Napoli, ma anche del comune e, di conseguenza, della città stessa. L’obiettivo è quello di dare a Napoli uno stadio moderno e funzionale, in modo da omologarsi alle squadre di élite, con le quali la società azzurra si confronta ormai da diversi anni.

Queste le parole del manager toscano: “Il mio non è un progetto semplice, ma con il giusto spirito di collaborazione potrebbe diventare attuabile. L’intenzione è quella di ristrutturare il San Paolo andando a creare al suo interno un “Museo del calcio”, dove sarà possibile visionare maglie, palloni e tutti i cimeli appartenenti non solo al più grande calciatore della storia del Napoli, Maradona, ma anche a tutti i più grandi protagonisti che hanno fatto la storia del calcio mondiale. Inoltre l’intenzione è quella di costruire un centro commerciale che disponga di negozi di ogni genere: dall’abbigliamento all’oggettistica, passando per il settore alimentare e, ovviamente, uno store ufficiale del club partenopeo. Ma non finisce qua. L’idea è quella di omologare lo stadio del Napoli a quello delle grandi potenze europee e, di conseguenza, al suo interno potrà esserci un’area ristorazione, palestra, SPA e centro benessere. Un luogo dove si potranno ammirare le gesta della squadra partenopea, ma potrà anche essere concepito come luogo di intrattenimento per tutta la famiglia, da vivere sotto l’azzurro della città più bella del mondo”.

Attraverso queste dichiarazioni Sundas, ben conosciuto dall’ambiente partenopeo dopo la “Trattativa Messi” è pronto a presentare ai media un’idea che potrebbe portare il Napoli ai vertici del calcio europeo, desiderio ricorrente del popolo azzurro. Quando il Comune di Napoli darà il via ai lavori, lo staff di Alessio Sundas avrà l’esclusiva sulla gestione dello stadio.

Lavoriamo in sport diversi ma con obiettivi simili “B ed A1”. La VolAlto2.0 chiede di abbassare i toni

in News/Sport by
bajkbakjnkanja

Turco: “Premesso che ai tifosi della Casertana porto rispetto non solo per quello che fanno per la Casertana ma anche perché ebbi il piacere di conoscere anni fa il capo ultras. Sono convinto che c’è un dispiacere da parte di tutti per questa vicenda della partita a porte chiuse. Chiedo a tutti di abbassare i toni e mettere avanti il bene della città e della casertanità. Sediamoci intorno a un tavolo e troviamo tutti insieme una soluzione. Colgo l’occasione per invitare la tifoseria della Casertana come ospiti d’onore oggi alle 17 al PalaVignola”

Il Napoli cala il poker contro il Parma e volta già pagina in vista del big match contro la Juventus

in Sport by
napolichampions

Il Napoli torna a vincere, convincere e segnare e lo fa in trasferta, contro il Parma. Un 4-0 che non lascia appello per i partenopei: apre Zielinski al 18′ finalizzando una splendida azione corale, poi doppietta Milik al 36′ e 73′ ed infine Ounas subentrato nel finale chiude la festa azzurra. Un poker che non muove solo la classifica ma che prepara al meglio il Napoli al big match interno contro la Juventus. La squadra di Ancelotti si gode la bellissima e convincente vittoria in trasferta contro il Parma ed è già pronto a pensare a come battere i campioni d’Italia in carica, nella madre di tutte le partite nonostante i 13 punti di distacco in classifica. I tifosi di casa saranno sicuramente l’arma in più, in un San Paolo che sembra pronto a tornare a riempirsi, dopo il recente calo negli spettatori. Con il contributo del mini-abbonamento proposto, le prossime gare hanno aspettative maggiori in termini di pubblico. L’entusiasmo nato dalle recenti vittorie porterà la tifoseria a gremire il San Paolo in match importantissimi come quelli in Europa League con Salisburgo ed in campionato contro la Juventus, pronti per un mese di marzo davvero fondamentale per i partenopei.

La Rai sospende Collovati dopo le frasi sessiste contro le donne ed il calcio

in Sport by
collovatiok

Un serio provvedimento quello adottato dalla Rai nei confronti di Fulvio Collovati dopo le frasi sessiste sulle donne e la tattica domenica a “Quelli che il calcio”. “Quando sento una donna parlare di tattica mi si rivolta lo stomaco” ha dichiarato in diretta l’ex calciatore, causando l’imbarazzo generale del parterre. Non sono però bastati i tentativi di chiarimento della moglie Caterina su Twitter e le scuse dell’ex campione del mondo. L’a.d. della nota emittente televisiva, Fabrizio Salini, ha deciso di sospendere Collovati fino al 9 marzo da ogni attività in Rai, tv e radio.

Il Napoli cala il tris a Zurigo e strappa applausi, convince l’esordio azzurro in Europa League

in News/Sport by
napolieuropa

Un esordio col botto per il Napoli in Europa League contro lo Zurigo, che si impone per 3-1 nell’andata dei sedicesimi ipotecando così il passaggio del turno. Una gara praticamente a senso unico a favore dei partenopei, che subiscono rete soltanto all’83’ su calcio di rigore trasformato da Kololli dopo fallo di mano di Maksimovic. Scelte audaci di 4-4-2 quelle di Ancelotti, che getta nella mischia Meret tra i pali con Ospina non al top della forma, Malcuit, Maksimovic, Koulibaly e Ghoulam in difesa; Allan, Fabian Ruiz, Callejon e Zielinski sulla mediana; Insigne e Milik terminali d’attacco.

Al pronti via, il Napoli passa subito meritatamente in vantaggio con Lorenzo Insigne che al 12′ sfrutta egregiamente un errore in disimpegno del portiere di casa Brecher. Al 21′ arriva il bel raddoppio con Callejon, che dedica la rete ad Albiol fermo per due mesi a causa del riacutizzarsi dell’infortunio. Nella ripresa la musica non cambia e si conferma il dominio azzurro: il tris porta la firma d’autore di un super Zielinski, ancora su imbeccata del solito Callejon. Ritorno al San Paolo tra una settimana e passaggio del turno ipotecato, per un esordio in Europa League davvero con i fiocchi.

LE DICHIARAZIONI. “L’Europa – dichiara Ancelotti -, regala sempre emozioni particolari. Abbiamo fatto abbastanza bene stasera, il risultato è buono. Abbiamo avuto tante occasioni ma potevamo fare più gol. Insigne? Sta migliorando sempre di più e sta ritrovando la continuità che aveva ad inizio stagione. La sua posizione e quella di Zielinski sono la chiave del nostro gioco, aiutano molto la squadra nel fraseggio. Fabian Ruiz? Quando gioca Hysaj lo teniamo un po’ più dietro mentre con Malcuit cerchiamo di sfruttare la sua potenza fisica, ha fatto bene anche in difesa”. Poi, una critica a terreno di gioco e pallone: “Il pallone era un disastro – conclude il tecnico azzurro -, troppo leggero e con un rimbalzo diverso. Anche il campo era terribile, sicuramente non regolamentare”.

UFFICIALE – Il capitano Marek Hamsik saluta Napoli: “Spero di tornare presto, vi amerò per sempre”

in Primo Piano/Sport by
hamsik

E’ arrivato il tempo dei saluti ufficiali per l’ormai ex capitano del Napoli Marek Hamsik che lascia il club all’ombra del Vesuvio per approdare al Dalian Yifang, squadra cinese. Una lunga lettera sui social che ha scosso le emozioni di tifosi ed addetti ai lavori quella che ha pubblicato il numero 17 slovacco, con la promessa di tornare presto al San Paolo per salutare ufficialmente i suoi tifosi.

“Napoli nel cuore 💙
Per prima cosa mi devo scusare con voi tifosi azzurri: volevo, speravo, sognavo di salutarvi con un grande giro di campo abbracciato dal vostro applauso. Mi avete sempre sostenuto e amato incondizionatamente nei momenti belli o difficili: di questo ve ne sarò sempre grato. “Napoli” ce l’ho tatuato sulla pelle: così come la prima vittoria in Coppa Italia dopo 25 anni. Impossibile dimenticare quella festa 💙 impossibile dimenticare il momento in cui ho battuto il record di presenze di Bruscolotti o quando ho superato il record di gol in maglia azzurra del DIO del calcio Diego Armando Maradona. Questo mi rende estremamente orgoglioso. Qui a Napoli sono nati i miei 3 figli, napoletani a tutti gli effetti ☺ Desidero ringraziare tutti: il Presidente che mi ha dato la possibilità di rimanere qui per 12 anni e che ha accettato la mia volontà di provare una nuova esperienza; tutti gli allenatori che mi hanno allenato, ai quali devo la mia crescita come calciatore e come uomo; tutto lo staff medico, tecnico e la Società Sportiva Calcio Napoli tutta; i miei amici, dei quali sentirò la mancanza, ma che so non mi abbandoneranno mai perché sono parte della mia famiglia. Appena sarà possibile spero mi concederete un ultimo giro di campo al San Paolo, per dedicarvi e ricevere il saluto che meritiamo. Vi amo e amerò questa città per sempre. GRAZIE DI CUORE a tutti 💙 e un grandissimo in bocca al lupo ai miei compagni per il resto della stagione: spero riuscirete a vincere l’Europa League! sempreforzanapoli💙”.

Europa League nel mirino, la carica di Ancelotti ed Insigne per la sfida di Zurigo

in News/Sport by
insigne24

Obiettivo Europa League questa sera per il Napoli che farà il suo esordio ufficiale nella blasonata competizione europea in trasferta a Zurigo. Orfano di Marek Hamsik ormai partito alla volta della Cina, sarà la prova del nove per la squadra di Ancelotti con grandissime ambizioni di vincere il trofeo. Non si nasconde il tecnico partenopeo che sprona i suoi e presenta così il match: “L’Europa League – dichiara Ancelotti in conferenza stampa – deve essere la certificazione di una stagione che fino a questo momento è positiva e che diventerebbe indimenticabile se si riuscisse a vincerla. Non è facile perché è un torneo molto lungo e complicato. Al momento tutti noi siamo soddisfatti di quello che è stato fatto, ma possiamo fare di più”.

Gli fa eco e suona la carica anche il neo capitano Lorenzo Insigne: “Ci siamo scocciati di partecipare soltanto – dichiara -, meritiamo qualche trofeo. Già da qualche anno stiamo facendo bene ma non abbiamo vinto ancora nulla. Ora c’è l’Europa League e vogliamo competere con tutti per tentare di portare a Napoli un trofeo che manca da tanto tempo”.

INCREDIBILE SSC NAPOLI, arriva il comunicato stampa: salta la cessione di Marek Hamsik in Cina!

in News/Sport by
hamsiksoprass

Incredibile comunicato stampa appena divulgato dal Napoli sui suoi canali ufficiali. Ecco quanto si legge: “Il Calcio Napoli ha deciso di soprassedere alla cessione di Marek Hamsik ai cinesi poiché le modalità di pagamento della cifra pattuita non collimano con gli accordi precedentemente raggiunti”.

1 2 3 17
Go to Top