pallavolo

Bisogna dialogare, le guerre non fanno bene a nessuno. Chi ci rimette è la Pallavolo

in Breaking news by

Facciamo chiarezza anche sulle posizioni dei Presidenti delle Leghe di Pallavolo. La legge è chiara al riguardo: i presidenti Fabris e Mosna restano in carica fino alla elezione dei nuovi Presidenti e dei nuovi cda. La Fipav giustamente ha il suo peso come federazione e l’ha fatto valere sul tavolo nei confronti delle Leghe. La diatriba nasce dal fatto che la Federazione non li ha invitati alla decisione (le Leghe possono essere presenti ma non hanno diritto di voto, ndr) relativa alla chiusura dei campionati senza assegnazione di scudetti. Premesso ciò, entrambi hanno le proprie ragioni. Ora questo scontro non fa bene a nessuno tanto meno serve a ben poco mostrare i muscoli in questa circostanza. Invitiamo tutti ad abbassare i toni e ad aprire un dialogo per il bene della Fipav, delle Leghe e di tutto il mondo della Pallavolo. Tra persone che ricoprono delicati ruoli istituzionali va aperto immediatamente un confronto. Noi ce lo auguriamo al più presto.