DAILY MAGAZINE

Author

Redazione Notix - page 3

Redazione Notix has 1276 articles published.

Oggi i funerali di Antonio Ferrara, presente anche il figlio del rapinatore costituito

in Breaking news/Campania News by
funerali antonio-ferrara

Si è costituito la scorsa notte, negli uffici della Questura di Napoli, l’uomo che ha tentato di rapinare il salumiere Antonio Ferrara, nel suo storico negozio di piazza Montesanto a Napoli, che colto da malore è poi morto a causa di un infarto. L’uomo, che ha 46 anni si è presentato accompagnato dal suo avvocato negli uffici della Squadra Mobile. Gli agenti lo avevano già identificato nel corso delle indagini scattate subito dopo la tragedia. Infatti era già stato avvicinato dagli investigatori ai quali però aveva riferito che quella tragica sera era al lavoro in un pub di via Chiaia. Come scrive Il Mattino, gli uomini della Squadra Mobile hanno subito controllato la sua versione dei fatti e hanno appurato che, invece, al lavoro quel giorno non c’era andato. Il 46enne si è poi recato dalla Polizia con il suo legale ed al termine di un lungo interrogatorio è stato sottoposto a fermo. Intanto oggi i funerali di Antonio Ferrara, accolto da una commossa folla ma non solo: si sono abbracciati in chiesa, pochi minuti prima dell’inizio del funerale proprio Pietro, il figlio della vittima ed Antonio, il figlio del rapinatore che si è costituito e che ha voluto chiedere perdono alla famiglia Ferrara. Un momento di riconciliazione propiziato dal parroco della chiesa di Santa Maria, don Michele Madonna, con il quale Antonio si era confidato ieri sera.

Colpo di scena in Valle d’Aosta: sfiduciato il governo Lega, Fosson nuovo presidente della Regione

in Breaking news/Primo Piano by
salvini valled'aosta

Una notizia che sta facendo il giro del web proviene dalla Valle d’Aosta. E’ stato infatti sfiduciato il governo Lega: adesso è l’ex senatore Antonio Fosson, di 67 anni il nuovo presidente della Regione.
Rappresentante del movimento autonomista Pour Notre Vallée, sostituisce proprio Nicoletta Spelgatti della Lega che è stata sfiduciata dall’Assemblea con 18 voti su 35. Fosson guida una maggioranza formata da forze autonomiste tra le quali Union valdotaine, Alpe, Stella alpina e Union valdotaine progressiste.

Blitz in casa Lega: perquisizioni per riciclaggio di 49 milioni!

in Breaking news/Primo Piano/Scelti dall'Editore by
salvinilega

Una brutta tegola ha colpito la Lega questa mattina. Così come riporta in esclusiva l’Espresso, sono in corso una serie di perquisizioni a Bergamo presso lo studio di due commercialisti di fiducia del partito. La richiesta è partita dalla procura di Genova, che ha il fascicolo più scottante, quello sull’ipotesi di riciclaggio di parte dei 49 milioni di euro di rimborsi elettorali. Quasi 50 milioni oggetto di sequestro dopo la condanna in appello di Umberto Bossi e Francesco Belsito, l’ex tesoriere del Carroccio, colpevoli di truffa ai danni dello Stato. L’operazione in corso coordinata dai pm liguri è stata condivisa con la procura di Bergamo, che invece indaga sul finanziamento illecito all’associazione culturale leghista. Usata, è l’ipotesi, come schermo per incamerare donazioni senza farle passare dai conti del partito, finiti nel radar dei giudici per il sequestro milionario. Come scrive l’Espresso, questa mattina gli investigatori hanno così suonato al civico 24 di via Angelo Maj a Bergamo per sequestrare i documenti della Dea Consulting dei commercialisti di fiducia del partito, con incarichi in società della Lega e ruoli di controllo nei gruppi parlamentari del Carroccio. Insomma, non c’è pace per Matteo Salvini.

Incendio in casa nel napoletano, Carabiniere si arrampica dalla finestra e salva una bimba

in Campania News/News by

Una bimba di un anno e mezzo rimasta chiusa in casa da sola è stata soccorsa da un carabiniere mentre l’abitazione si stava riempiendo di fumo. Come scrive l’Ansa, la mamma era uscita per pochi minuti dimenticando distrattamente le chiavi nell’abitazione. Appena se ne è accorta, anche tenendo conto che in cucina c’erano pentole sul fuoco che avrebbero iniziato a bruciare da lì a breve, la donna ha subito chiesto l’intervento di Carabinieri e Vigili del fuoco. Un giovane militare, considerata la potenziale pericolosità della situazione, si è arrampicato fino alla finestra di quell’abitazione al primo piano, a circa cinque metri da terra, ha forzato l’infisso ed è quindi riuscito ad entrare traendo in salvo la piccola quando ormai il fumo aveva iniziato ad invadere la cucina. La bimba sta bene ed è stata affidata ai genitori.

Paura sulle isole napoletane: scosse di terremoto ad Ischia, disagi e maltempo a Capri

in Breaking news/Campania News by
maltempo-napoli

Ancora paura ad Ischia. Numerosi eventi sismici si sono verificati sul versante Sud-Ovest dell’isola registrati dagli strumenti dell’Istituto nazionale di geologia e vulcanologia dell’Osservatorio Vesuviano, classificati di piccola entità ma con epicentro ad una profondità modesta e per questo avvertiti dalla gran parte della popolazione residente nei Comuni di Forio e Serrara Fontana. Come riporta l’Ansa, grande paura tra la gente, che ricorda ancora le disastrose scosse dell’agosto 2017, ma nessun danno. La prima scossa si è verificata alle 3,14 di magnitudo 0,8 ad una profondità di 1,09 km di profondità nelle zone tra Montecorvo e il Cuotto nel Comune di Forio. La seconda alle 9,30 con magnitudo 1,3 ad una profondità di 1,57 km, caratterizzata da un forte boato percepito dalla popolazione e la terza scossa in rapida successione alle 9,31 con magnitudo 0,1 ad una profondità di 2 km.

Disagi anche a Capri, isolata per il maltempo: i collegamenti marittimi tra la terraferma e l’isola azzurra sono interrotti da ieri.  Le corse successive alle 15 sia delle linee veloci che dei traghetti sono sospese per le avverse condizioni meteo. Una tempesta si è abbattuta su Capri a partire dal pomeriggio con forti raffiche di vento e con onde che hanno superato i tre metri di altezza.  Nessuna nave attualmente è presente nel porto dell’isola.

Intelligenza artificiale applicata alla medicina in campo oncologico, arriva l’accordo tra IBM e Pascale

in Breaking news/Campania News by
pascale

Intelligenza artificiale applicata alla medicina in campo oncologico: è l’oggetto dell’accordo siglato oggi tra l’IBM Research internazionale e il Pascale di Napoli. Come scrive l’Ansa, ogni giorno in Italia vengono diagnosticati circa mille nuovi casi di cancro, ma sono migliorate le percentuali di guarigione: il 63% delle donne e il 57% degli uomini sta bene dopo 5 anni dalla diagnosi, secondo i dati dell’Associazione italiana registri tumori. Tutto questo grazie alle campagne di screening, a una maggiore consapevolezza e a cure mirate con terapie a bersaglio molecolare e immunoterapici. Velocizzare la diagnosi e capire di quali trattamenti mirati ha bisogno un determinato paziente può, tuttavia, essere la chiave per ridurre la mortalità e in questo caso la tecnologia può correre in aiuto.
La primavera scorsa il Pascale ha siglato un accordo con il Dipartimento di Ingegneria Ict e Tecnologie per l’Energia e i Trasporti (Diitet) del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr) e Ibm Italia per dare vita a un Centro di Sperimentazione per l’applicazione delle tecnologie dell’Intelligenza Artificiale e dei sistemi cognitivi nella medicina di precisione. Il partenariato è stato firmato con lo scopo di raggiungere nuovi traguardi nel campo della medicina di precisione tramite la sinergia di percorsi di eccellenza, che possano essere utili ad individuare moderni ed idonei indirizzi in materia di prevenzione, diagnosi e cura delle patologie tumorali attraverso la ricerca scientifica e l’innovazione tecnologica e gestionale. Un progetto che l’IBM ha deciso di condividere. Una delegazione della IBM Research questa mattina ha incontrato il direttore generale del Pascale, Attilio Bianchi. L’accordo Pascale-Usa inizia con la scannerizzazione di un milione di vetrini dell’Istituto dei tumori di Napoli.

Mercoledì di Coppa per la Golden Tulip Volalto 2.0, non si molla nessun obiettivo

in Campania/Primo Piano/Sport by
volalto gruppo

Dopo la bellissima vittoria contro la capolista Soverato domenica pomeriggio in trasferta, la Golden Tulip Volalto 2.0 si lancia già nella prossima impresa, mercoledì ancora in trasferta, questa volta in Coppa Italia contro la Delta Informatica Trentino. Sacrifici enormi da parte della Golden Tulip VolAlto 2.0 e della società tutta per organizzare al meglio questi giorni impegnativi e frenetici, chee segneranno parte del futuro delle dragonesse rosanero. Tutto pronto per la partenza. La squadra gioca con il cuore e questo spinge la società ad andare sempre più avanti e dare il meglio alle atlete al coach e allo staff. A Caserta e in Campania la Serie A di pallavolo femminile era conosciuta solo dagli addetti ai lavori, oggi è sulla bocca di tutti e la Golden Tulip VolAlto 2.0 è diventata una vera e propria moda!!! Questa sera intanto su Teleprima canale 91 del digitale terrestre ed in streaming su www.teleprima.it andrà in onda proprio la differita della gara di domenica 9 dicembre tra Soverato e Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta.

Il Governo boccia l’emendamento per i fondi ai disabili, il deputato Dall’Osso passa a Forza Italia: “Tradito ed umiliato”

in Breaking news/Interviste by
dall'osso

Matteo Dall’Osso, deputato del Movimento 5 Stelle alla seconda legislatura, ha presentato formale richiesta per aderire al gruppo Forza Italia – Berlusconi Presidente della Camera. La capogruppo Mariastella Gelmini l’ha accolta esprimendo soddisfazione. “Prima mi hanno usato, poi mi hanno preso in giro: non posso più restare con i Cinquestelle”, annuncia l’ex deputato pentastellato  malato di Sla in un’intervista al Giornale“Mi sono sentito solo, in parte tradito, umiliato. E mi sono sentito disabile. Mi hanno trattato male”, denuncia. “In commissione Bilancio – spiega – ho chiesto al gruppo M5s di firmare il mio emendamento che potenziava il fondo per i disabili, ma dai banchi del governo è stata data indicazione negativa”.

La Giunta Comunale di Napoli approva l’area pedonale in via dei Tribunali: ecco tutti i cambiamenti

in Uncategorized by
viatribunali

La giunta comunale di Napoli ha approvato la delibera che istituisce l’area pedonale di via dei Tribunali, considerata l’altissima affluenza di cittadini e turisti nell’area dei Decumani ed a tutela dell’incolumità dei pedoni. L’area pedonale si estende dall’intersezione con via Duomo fino all’intersezione con via Atri e via Nilo comprensiva delle stradine che vi si innestano fino all’intersezione con via Pisanelli, via Anticaglia e via San Giuseppe dei Ruffi, in particolare: piazza dei Gerolomini, vico dei Gerolomini, piazza San Gaetano, vico Giganti, piazzetta Giganti, vico Cinque Santi, vico San Pellegrino, vicoletto I San Paolo, vicoletto II San Paolo, vico Scorziata, Fondaco San Paolo, via San Paolo, vico Storto Purgatorio ad Arco, vico Purgatorio ad Arco. In attesa dell’installazione dei varchi di controllo degli accessi l’area pedonale sarà attiva dal lunedì al sabato e festivi,  dalle 10 alle 22 e la domenica dalle 9 alle 15. Come scrive l’Ansa, negli orari di funzionamento, l’accesso nell’area pedonale sarà consentito ai passi carrai, ai mezzi di soccorso ed emergenza, ai veicoli della Protezione Civile, ai veicoli, compreso taxi, che accompagnano disabili nell’area pedonale. Inoltre, dal lunedì al giovedì, escluso i festivi, sarà consentito l’accesso ai taxi diretti al prelievo o all’accompagnamento di utenti.

Teleprima si droneizza!!! I droni di Teleprima li puoi trovare fuori la tua finestra

in Campania/Primo Piano/Scelti dall'Editore by
Drone-teleprima

Il Governo ha tolto il finanziamento pubblico all’editoria ma ricordiamo che il gruppo Teleprima non ha mai avuto un centesimo e l’editore Nicola Turco raddoppia: l’imprenditore infatti compra i droni per arrivare prima di tutti su tutto quello che accade in Campania. Il problema più grande che da oggi cari politici e delinquenti guardate sempre in aria che ci siamo noi!!!!

1 2 3 4 5 128
Go to Top