DAILY MAGAZINE

Author

Redazione Notix - page 3

Redazione Notix has 1289 articles published.

Napoli, scoperto impianto di videosorveglianza per controllare il traffico di droga

in Campania/News by
carabinieri

I Carabinieri di Napoli hanno effettuato controlli all’interno del complesso di edilizia popolare chiamato “Pontecitra” a Marigliano, in provincia di Napoli. Come scrive l’Ansa, sul terrazzo di uno degli stabili sono state rinvenute e sequestrate due pistole semiautomatiche calibro 7,65 clandestine entrambe cariche e pronte all’uso. Scoperto e sequestrato anche un sofisticato impianto di videosorveglianza installato abusivamente per vigilare l’area da una unica postazione e garantirsi dall’arrivo di “visite indesiderate”. Il maxi schermo era collegato con una regia video a ben 6 telecamere installate in maniera strategica per controllare tutto il perimetro del palazzo da un’unica postazione.

Sinergia DDA-Guardi di Finanza, arrestato a Scampia noto contrabbandiere latitante

in Campania/News by
sigarette contrabbando

La Guardia di Finanza di Napoli e lo Scico di Roma coordinati dalla DDA, hanno individuato e arrestato a Scampia, il broker internazionale del contrabbando di sigarette Vasile Vieru, moldavo, latitante da alcuni mesi, sfuggito alla cattura lo scorso novembre durante un blitz che porto’ all’arresto di nove persone e al sequestro di beni per 15 milioni. Il broker, attivo in vari Paesi dell’Est, tra cui la Romania, era destinatario di un mandato di arresto europeo. Si trovava all’estero quando scattò l’operazione contro i contrabbandieri internazionali di sigarette. E’ stato rintracciato con sofisticati sistemi di captazione delle utenze telefoniche e con la comparazione delle immagini fotografiche. Come scrive l’Ansa, è stato così che Vieru è stato individuato in un appartamento di Scampia dove sono stati sequestrati 5 cellulari, un modem, un Ipod e 11 schede telefoniche. Si cercano i fiancheggiatori che gli hanno messo a disposizione l’abitazione e consentito di ritornare in Italia con un passaporto falso.

Programmano una stesa a Napoli, blitz dei Carabinieri al clan

in Campania/News by
carabinieri-arresto-manette

Un berretto imbottito per evitare le schegge dei colpi di pistola, ma anche giubbotti antiproiettile e cartucce: è quanto hanno trovato i Carabinieri in via Sana Maria Antesecula, zona di affari del clan camorristico dei Sequino. Materiale che, secondo i militari, serviva per mettere in atto una ‘stesa’, colpi di arma da fuoco esplosi ad altezza d’uomo. Il clan Sequino è stato colpito da ordinanze che hanno portato in carcere più di 30 affiliati. Come scrive l‘Ansa, i Carabinieri della stazione Stella hanno perquisito un condominio: in una mansarda di libero accesso e di uso comune, nascosto tra ciarpame, mobili vecchi e polvere, hanno trovato un berretto antischegge chiuso in una busta e 2 giubbetti antiproiettile tenuti in un’altra busta. Il berretto in origine era un normale cappellino ma è stato modificato imbottendolo con sacchettini di sabbia per renderlo resistente a schegge causate da eventuali colpi di arma. Trovate anche 12 cartucce cartucce calibro 9×21 e 8 calibro 7,65.

Parcheggiatori abusivi rigano le auto dei residenti in sosta a Santa Lucia, scatta la petizione

in News by
santalucia

“Ci è giunta una segnalazione da un residente di Santa Lucia che ci ha mostrato i danni inferti alla sua autovettura dai parcheggiatori abusivi che infestano la zona. I delinquenti non gradiscono che le auto di chi abita in zona sostino nelle strisce blu dove loro piazzano abusivamente le vetture dei propri clienti. E per convincerli rigano la carrozzeria. Lo fanno di notte, vigliaccamente, da criminali quali sono”. Lo denuncia il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli.

“Si tratta dell’ennesimo caso. Nel weekend una persona è stata allontanata dalla polizia municipale. Purtroppo queste misure non risolvono il problema. Gli abusivi vengono prontamente sostituiti dai familiari. Continuiamo a ripetere che tali individui devono finire in carcere. La nostra petizione per chiedere al governo di emettere i decreti attuativi dell’art. 21 del Decreto Sicurezza, che prevede l’arresto dei parcheggiatori abusivi, è ancora firmabile online sulla piattaforma Change.org. Chiediamo alle persone perbene di sostenerci nella battaglia. E’ ora di dire basta alla prepotenza dei delinquenti”.

Nuovo botta e risposta De Magistris-Saviano, il Sindaco di Napoli non le manda a dire

in Campania/News by
savianodema

Nuovo botta e risposta tra Roberto Saviano ed il sindaco di Napoli Luigi De Magistris che non ha peli sulla lingua, come sempre, nel commentare il film “La paranza dei bambini” tratto proprio da un romanzo del noto scrittore e giornalista. “Sono molto contento del trionfo a Berlino del suo film, ma sono molto meno entusiasta dell’incapacità di Saviano di raccontare la città di Napoli nel suo corpo, nella sua anima, nel suo cuore e nel suo pensiero. Anche nel caso de La paranza dei bambini è evidente che Saviano continui a non saper analizzare e conoscere Napoli, una città che ha bisogno di narrazioni corrette e che io difenderò sempre così come difenderò le opere d’arte”, conclude De Magistris.

La Rai sospende Collovati dopo le frasi sessiste contro le donne ed il calcio

in Sport by
collovatiok

Un serio provvedimento quello adottato dalla Rai nei confronti di Fulvio Collovati dopo le frasi sessiste sulle donne e la tattica domenica a “Quelli che il calcio”. “Quando sento una donna parlare di tattica mi si rivolta lo stomaco” ha dichiarato in diretta l’ex calciatore, causando l’imbarazzo generale del parterre. Non sono però bastati i tentativi di chiarimento della moglie Caterina su Twitter e le scuse dell’ex campione del mondo. L’a.d. della nota emittente televisiva, Fabrizio Salini, ha deciso di sospendere Collovati fino al 9 marzo da ogni attività in Rai, tv e radio.

Maxi stangata alla camorra, cinquanta arresti della Finanza a Casal di Principe ed a Venezia

in Campania News by
guardia-di-finanza

Ben cinquanta misure cautelari ed 11 provvedimenti di obbligo di dimora sono stati eseguiti dalla Guardia di Finanza e dalla Squadra Mobile di Venezia al termine di un’ inchiesta sull’infiltrazione della camorra in Veneto, coordinata dalla DDA di Venezia. Gli arresti sono stati eseguiti a Venezia, a Casal di Principe (Caserta) ed in altre località. Nell’ambito dell’ operazione sono stati sequestrati beni per 10 milioni di euro. I destinatari dei provvedimenti sono accusati, a vario titolo, di associazione a delinquere di stampo mafioso e altri gravi reati.

Politica solo sui social e si ricandidano senza vergogna

in Campania/News/Scelti dall'Editore by
partiti

E’ cambiata la politica, i politici di oggi? La maggioranza sono mezze calzette. Il metodo che applicano è quello dei social. Riunioni? Per mettere quattro persone intorno ad una manifestazione devono far arrivare pullman da tutta Italia. Una classe dirigente che vuole apparire ma che non è  all’altezza dell’Italia. I parlamentari europei uscenti non hanno fatto una mazza secca e si ripropongono senza vergogna. Politica? Questo è quello che meritiamo perché siamo degli elettori incapaci!! La maggioranza di questi politici sono dei bugiardi e dei truffatori di voti.

Maxi blitz a Giugliano, sequestrata intera filiera di capi d’abbigliamento contraffatti

in News by
guardia-di-finanza

La Guardia di Finanza di Bolzano ha individuato un’intera filiera produttiva di capi d’abbigliamento di alta qualità contraffatti, che venivano prodotti su larga scala all’interno di un laboratorio clandestino a Giugliano. Come scrive l’Ansa, parte della merce era destinata anche all’Alto Adige. Sono stati sequestrati circa 300.000 loghi di marchi contraffatti e circa 7.000 capi di abbigliamento, anch’essi falsi. Le indagini, dirette dalla procura di Bolzano, sono nate dopo la scoperta di un uomo residente a Merano che vendeva capi d’abbigliamento ed accessori contraffatti di alta qualità, pubblicizzandoli su un profilo Facebook. le Fiamme gialle, seguendo il flusso d’approvvigionamento di numerosi venditori specializzati nel commercio di componenti contraffatte, sono riuscite a individuare il laboratorio clandestino, dove veniva eseguito l’assemblaggio di tutte le parti. Durante le indagini sono stati segnalati 16 presunti responsabili, tra cui il meranese che commercializzava i prodotti.

La Campania richiede l’Autonomia differenziata, al vaglio la lettera del Governatore De Luca

in Campania/News by
De-Luca

Ecco la richiesta ufficiale di autonomia differenziata avanzata dalla Campania. Gli ambiti sono: tutela e sicurezza lavoro; istruzione tecnica e professionale; internazionalizzazione imprese e commercio con l’estero; ricerca e innovazione; governo del territorio; ambiente; infrastrutture e lavori pubblici; tutela salute; agricoltura, fauna e acquacoltura; beni culturali, spettacolo e sport; giustizia di pace; partecipazione a formazione e attuazione diritto Ue; coordinamento finanza pubblica e tributi. Nella lettera al premier e al ministro per gli Affari regionali, De Luca, sottolinea che la Regione Campania “considera sacro e inviolabile il principio della unità e della solidarietà nazionale; considera irrinunciabile l’obiettivo del superamento del divario Nord-Sud; accetta pienamente la sfida dell’efficienza e del rigore amministrativo ed è impegnata a combattere ogni realtà di disamministrazione, spreco, incapacità amministrativa, clientela e lamentazione presente in qualche area del Sud”.

1 2 3 4 5 129
Go to Top