L'uscita dalla questura di Napoli degli arrestati  nell'operazione della Polizia di Stato di Napoli nella zona di Forcella della città dove gli agenti hanno eseguito 60 provvedimenti  nei confronti persone ritenute appartenenti alle famiglie camorristiche Giuliano, Sibillo, Brunetti e Amirante. Le accuse, a vario titolo, sono di associazione di tipo mafioso, omicidio, tentato omicidio, traffico di stupefacenti, detenzione porto abusivo di armi, 9 giungo 2015.
ANSA / CIRO FUSCO

Ancora spari nella notte a Forcella e De Magistris invoca nuove forze di polizia a Napoli

in News/Primo Piano by

Si torna a sparare nel cuore di Napoli. La scorsa notte un 22enne è stato ferito da colpi d’arma da fuoco in via Pietro Colletta a Forcella. Il giovane è stato trasportato d’urgenza al Loreto Mare ed è

in pericolo di vita per le gravi ferite subite alla schiena e alla gamba. Ha raccontato ai poliziotti di essere stato avvicinato da un uomo, che ha improvvisamente esploso quattro colpi di arma da fuoco, lasciandolo sanguinante in strada. E intando De Magistris, rivolgendosi al nuovo Governo,  punta l’attenzione sulla sicurezza della città partenopea. Per avere una Napoli più sicura, infatti, secondo il primo cittadino, bisogna rafforzare gli organici della Polizia.