ancelotti-de-laurentiis

Udinese-Napoli, il diktat di Ancelotti: “Out Insigne, ora testa al campionato”

in Campania/News/Sport by

Carlo Ancelotti presenta in conferenza stampa Udinese-Napoli di domani sera e come sempre non mancano i sorrisi ed i colpi di scena. “Le scelte di formazione condizionate dal PSG? Assolutamente no, la partita di Udine è importante per continuare quanto lasciato prima della sosta, vogliamo ricominciare bene. Abbiamo out Luperto, Ounas e Insigne, quest’ultimo non ha un problema grosso ma non sarà disponibile, lo recuperemo per la Champions. Considerare Udine una partita agevole è sbagliato. Tutte le partite presentano difficoltà, l’invidia maggiore è non avere la capacità di esprimere tutto il potenziale, se lo esprimiamo, è più facile vincere. Milik e Zielinski hanno recuperato, ma dobbiamo considerare i viaggi dalle Nazionali e valutare il grado di affaticamento. Ci sono stati cambiamenti in questo periodo, alcuni ancora si devono adattare ma ci sono calciatori che hanno margini di miglioramento notevoli. Vorrei avere un gruppo che ha personalità, la mentalità si costruisce con partite come quella con il Liverpool. La partita l’hanno giocata i calciatori, si sono dati la consapevolezza di essere una big da soli”.